Chelsea-Krasnodar 1 a 1, Jorginho risponde a Cabella

ULTIMO AGGIORNAMENTO 0:04
0

Finisce 1 a 1 la sfida del gruppo E tra Chelsea e Krasnodar. I Blues accedono agli ottavi di Champions League in testa al girone, mentre i russi vanno in Europa League.

La partita inizia in totale equilibrio, ma al 23esimo minuto si sblocca, grazie alla conclusione vincente di Cabella. Contropiede di fuoco che termina con la rete del francese: 1 a 0 e il Krasnodar inizia a sognare. Ma dura poco questo sogno, infatti i ragazzi di Frank Lampard rimediano un calcio di rigore al minuto 27. Abraham viene abbattuto da Kaio in area di rigore. Jorginho non sbaglia e per Gorodov non c’è nulla da fare. Il Chelsea potrebbe addirittura raddoppiare ma Abraham sbaglia clamorosamente davanti alla porta. Brividi nei minuti di recupero con Havertz che sfiora la traversa su punizione. Si ritorna negli spogliatori.

Sembra che alla ripresa nessuna delle due squadre abbia voglia di vincere. Si deve aspettare il 64’ per vivere la prima emozione: Kepa para un tiro di Wanderson. Il Chelsea invece, al 67′ sprecano ancora col solito numero 9, che la manda dritta addosso a Gorodov. Al 75′ entra Werner al posto di Havertz, che non riesce a inquadrare la porta e la palla si spegne sul fondo. In pratica questa è stata l’ultima emozione del match. Un cartellino ad Azpilicueta all’82’, che fa capire il grado di adrenalina di questa sfida.

Tabellino Chelsea-Krasnodar

Goal: 24′ Cabella (Kra), 28′ rig. Jorginho (Che)

Ammoniti: 82′ Azpilicueta

Chelsea: Kepa; Azpilicueta, Rudiger, Christensen; Gilmour, Kovacic (74′ Kanté), Jorginho, Havertz (74′ Werner), Emerson; Anjorin (80′ Giroud); Abraham.
Allenatore Lampard

KRASNODAR: Gorodov; Smolnikov, Martynovich, Kaio (74′ Sorokin), Ramirez; Olsson (80′ Kambolov), Cabella (80′ Suleymanov), Vilhena; Wanderson (80′ Chernov); Berg, Claesson. Allenatore Musaev

Arbitro: Kralovec (Repubblica Ceca)

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here