Dundalk-Arsenal 2-4 | Cronaca | Tabellino | Classifica | Highlights

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:00
0

Il match tra Dundalk e Arsenal, valido per la sesta giornata della fase a gironi di Europa League, andrà in scena giovedì alle 18.55. Gli inglesi già qualificati sfideranno gli irlandesi, matematicamente eliminati in virtù degli zero punti.

dundalk arsenal
(Photo by GLYN KIRK/AFP via Getty Images)

Dundalk-Arsenal | La cronaca

La sesta giornata della fase a gironi di Europa League vedrà il Dundalk sfidare tra le mura amiche del Tallaght Stadium di Dublino l’Arsenal. Un testa-coda che ha pochissimo da dare alla classifica: i padroni di casa, infatti, sono matematicamente eliminati in quanto hanno zero punti, mentre gli ospiti sono già qualificati e potrebbero addirittura chiudere il girone a punteggio pieno. Il match è dunque sostanzialmente ininfluente. Nonostante ciò gli irlandesi vogliono tentare l’impresa, mentre gli inglesi intendono preservare la scia di risultati positivi. Una mancata vittoria, infatti, contribuirebbe ad alimentare le critiche nei confronti dei Gunners, protagonisti del peggiore inizio di stagione in Premier League (quindicesimo posto in classifica e quarto attacco meno prolifico del campionato).

Il tabellino

DUNDALK – Rogers, Boyle (dal 46′ Gartland), Cleary, Hoare, Gannon (dal 54′ Mountney), Flores, Leahy, Shields, McEleney (dal 77′ Colovic), McMillan (dal 54′ Kelly), Duffy (dal 77′ Wynne).
A disp: Corcoran, Sloggett, Dummigan, McCarey

ARSENAL – Rúnarsson, Mustafi, Pablo Marí, Cédric, Chambers, Smith Rowe (dal 77′ Cottrell), Elneny (dal 62′ Ceballos), Maitland-Niles, Willock (dal 83′ Azeez), Nketiah (dal 62′ Balogun), Pépé.
A disp: Hein, Saka, Macey

MARCATORI: 12′ Nketiah (A), 18′ Elneny (A), 22′ Flores (D), 67′ Willock (A), 80′ Balogun (A), 85′ Hoare (D)

AMMONITI: 10′ Boyle (D), 28′ Soares (A), 30′ Willock (A), 61′ Mountney (D), 70′ Cleary (D), 77′ Shields (D), 82′ Kelly (D)

ESPULSI: //

La classifica

La fine della fase a gironi ha visto concludere l’Arsenal in testa al gruppo B a punteggio pieno. Insieme ai Gunners passa il turno il Molde. Eliminati, invece, Rapid Vienna Dundalk, quest’ultimo a zero punti.

ARSENAL 18
MOLDE 10
RAPID VIENNA 7
DUNDALK 0


Formazioni ufficiali

DUNDALK – Rogers, Boyle, Cleary, Hoare, Gannon, Flores, Leahy, Shields, McEleney, McMillan, Duffy. A disposizione: Corcoran, Wynne, Mountney, Kelly, Sloggett, Colovic, Gartland, Dummigan, McCarey. All: Keegan

ARSENAL – Rúnarsson, Mustafi, Pablo Marí, Cédric, Chambers, Smith Rowe, Elneny, Maitland-Niles, Willock, Nketiah, Pépé. A disposizione: Cottrell, Saka, Macey, Azeez, Ceballos, Hein, Balogun, Holding. All: Arteta

Le probabili formazioni

Il tecnico degli irlandesi, Filippo Giovagnoli, potrà contare su tutti i suoi uomini ad eccezione dell’infortunato Patrick Hoban. In dubbio invece la presenza del difensore Dane Massey, non convocato nelle ultime gare. Per il resto l’allenatore italiano ha campo libero. Essendo l’ultima gara in Europa League ed essendo già terminato da tempo il campionato di categoria potrebbe dunque dare spazio a coloro che in questa annata hanno collezionato un minutaggio inferiore. Per impensierire i Gunners, ad esempio, potrebbe schierare nel reparto avanzato David McMillan, che nell’ultima gara di Fai Cup ha segnato una tripletta ed era assente nell’ultimo turno della fase a gironi, a fianco di Michael Duffy. A centrocampo non mancherà il capitano Chris Shields. Insieme a lui potrebbe esserci anche Patrick McEleney. I Lilywhiter, infatti, hanno vinto tutte le sedici gare in cui ha segnato.

L’Arsenal dovrà fare i conti con diverse assenze, ma avendo la qualificazione in tasca il tecnico Arteta non se ne curerà. All’appello mancherà senza dubbio Mesut Ozil, che non è stato inserito nella lista UEFA dalla società né è mai stato convocato dall’inizio della stagione, e l’infortunato Thomas. In dubbio David Luiz, che sta recuperando ma quasi certamente verrà lasciato a casa. L’allenatore degli inglesi probabilmente preferirà dare spazio a forze fresche. Una di queste potrebbe essere Pepé, che non scende in campo da tempo poiché sta scontando una squalifica di tre giornate in Premier League. In attacco potrebbe partire da titolare Emile Smith Rowe, che nello scorso turno ha messo a segno una rete da subentrato.

Le probabili formazioni
DUNDALK:
Rogers; Cleary, Boyle, Gartland; Gannon, Shields, Sloggett, Flores, McEleney; McMillan, Duffy.
ARSENAL: Runarsson; Soares, Holding R., Mustafi, Maitland-Niles; Elneny, Azeez, Pepe, Willock; Smith Rowe; Balogun.


Leggi anche:


I precedenti e le curiosità

Arsenal e Dundalk non si erano mai incontrate prima della fase a gironi di Europa League. All’andata, tra le mura dell’Emirates Stadium, la squadra di Arteta ha vinto con il risultato di 3-0. Eddie Nketiah, Joe Willock e Nicolas Pépé hanno messo a segno i gol in quattro minuti.

Nel caso in cui gli irlandesi dovessero venire nuovamente sconfitti sarebbero il primo club dal 2016 (era stato il Gabala in quell’anno) a raccogliere zero punti nella fase a gironi di Europa League. L’Arsenal, al contrario, in caso di vittoria diventerebbe il primo club inglese, dopo il Tottenham nel 2013, a conquistare il massimo dei punti a disposizione nella medesima competizione.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here