Sassuolo-Benevento, Hetemaj: “Pronti alla sfida, vogliamo punti”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:38

Sassuolo-Benevento è l’anticipo dell’11a giornata di Serie A. Sulla carta la squadra di Roberto De Zerbi è favorita, ma i sanniti non intendono mollare. Il centrocampista giallorosso Perparim Hetemaj ha presentato la gara.

hetemaj
(Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

Il Benevento volerà domani sera in Emilia Romagna per affrontare il Sassuolo nell’undicesima giornata del campionato di Serie A. La classifica vede i neroverdi favoriti, ma i sanniti stanno vivendo un momento migliore. Sono infatti reduci da due pari, uno dei quali con la Juventus. La squadra di Roberto De Zerbi, invece, ha collezionato negli ultimi due turni una sconfitta e un pari, senza mettere a segno alcuna rete. Il centrocampista giallorosso Perparim Hetemaj ha presentato la sfida alla vigilia.

Gli obiettivi di Hetemaj

Il Benevento è alla ricerca del quarto risultato utile. “Stiamo lavorando da martedì in vista di questo anticipo con il Sassuolo. Stiamo lavorando bene – ha precisato Hetemaj ai microfoni di Ottopagine.it – senza perdere di vista i nostri concetti. Mi aspetto una partita molto dura, loro sono forti. Hanno dimostrato di essere una squadra che gioca bene a calcio e che sa portare a casa risultati positivi“. L’avversario, tuttavia, è ostico. “Sviluppano bene, ma soprattutto hanno calciatori forti nell’uno contro uno. Li stiamo studiando, ma è chiaro che dobbiamo continuare a fare che sappiamo, mettendo in risalto le nostre caratteristiche. Possiamo fare una buona gara”.

La squadra, come ha sottolineato Perparim Hetemaj, si allena con il tecnico Pippo Inzaghi per tentare gara dopo gara di migliorarsi. “Dopo la brutta sconfitta interna con lo Spezia, ci siamo concentrati sui nostri punti deboli. Siamo riusciti a migliorare qualcosa, soprattutto la fase difensiva. Quando riesci a vincere è sempre positivo, in particolar modo per il morale, questo si sta rilevando molto importante”.

inzaghi
(Photo by Francesco Pecoraro/Getty Images)

Il momento personale

Il centrocampista classe ’86 ha parlato anche del momento personale che sta vivendo. In questa stagione, con la maglia del Benevento, ha collezionato 7 presenze. “Personalmente voglio giocare sempre, come tutti i calciatori. La nostra è una rosa molto ampia, quindi non è facile trovare continuità. Il campionato è molto lungo, c’è bisogno dell’aiuto di tutti. Ci sono periodi in cui si gioca meno o altri in cui il mister decide di schierarti con maggiore frequenza. Sono contento delle mie prestazioni, anche se siamo ancora all’inizio del nostro percorso che dovrà portarci all’obiettivo della salvezza”.

Perparim Hetemaj vanta d’altronde una lunga esperienza in Serie A. Nove stagioni, di cui una con il Brescia e ben otto con il Chievo Verona. “Nel complesso è cambiato poco, credo. Diciamo che rispetto ai primi anni noto che si cerca di giocare molto di più. Un altro elemento è che c’è maggiore fisicità, quindi bisogna essere forti anche sotto questo di vista”. Il giocatore, dunque, sa bene anche come affrontare la lotta salvezza: “Non mi interessa delle altre squadre. Penso che bisognerà fare il maggior numero di punti possibili per conquistare al più presto la permanenza. Lavoriamo per migliorare giorno dopo giorno, senza badare molto a chi sta sotto di noi”.


Leggi anche:


Infine, un parere disinteressato sulle big che si stanno contendendo i vertici della classifica del massimo campionato italiano: “Quella che mi ha impressionato di più è stata l’Inter, anche se in questa categoria tutte le partite sono molto difficili e diverse tra loro”, ha concluso Hetemaj.