Ganna riavvolge il nastro del 2020 | Nuovi obiettivi: Giro e Olimpiadi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:14
0

Filippo Ganna torna a parlare dopo aver vinto il Gazzetta Awards. Il primatista del chilometro, nonchè campione del mondo a cronometro su strada, svela i suoi obiettivi per il 2021. Con un occhiolino strizzato ai giochi a cinque cerchi.

ganna sport meteoweek
Filippo Ganna e l’oro mondiale – meteoweek.com (Photo by Maja Hitij/Getty Images)

Il 2020 che sta per concludersi è stato particolarmente duro per tutti, o quasi, nel mondo dello sport. Ma se c’è un atleta che ricorderà con enorme piacere questo anno a dir poco particolare, quello è senza dubbio Filippo Ganna. Il ciclista italiano è stato uno dei dominatori della scena internazionale a tutti i livelli. Se non altro per tutte le conquiste che è riuscito a ottenere in questo 2020 che sarà indimenticabile in tutti i sensi.

Sembra quasi inutile mettersi a elencare tutti i trionfi ottenuti da Ganna in questo anno incredibile per lui. In primis con la vittoria del campionato del mondo a cronometro sull’asfalto di Imola, in cui Filippo è stato semplicemente il più bravo di tutti. Ma se possibile, gli exploit fatti registrare durante il Giro d’Italia 2020 sono stati da brividi. Sono andate a lui le due cronometro in linea, a partire da quella inaugurale disputata a Palermo. Ma c’è stata anche una grandissima vittoria in una tappa in linea, sulle strade della Sila.

Ed è proprio da questa meravigliosa vittoria che è partito il flashback di Filippo Ganna in questo 2020. Il corridore azzurro è stato uno dei protagonisti dei Gazzetta Awards andati in scena ieri sera. E durante il suo collegamento in streaming ha parlato proprio della grande impresa sulle strade del Giro in Calabria: “Vincere una corsa su strada è stata la mia gioia più grande quest’anno. La vittoria di Camigliatello Silano è stata la prima per me su strada, quindi la sento particolarmente. Però devo dire che anche tutte le vittorie ottenute quest’anno hanno il loro prezzo e quel gusto che ti aiuta ad allenarti ogni giorno per migliorare e andare sempre più forte“.

Leggi anche -> Atalanta, Percassi sulla Champions League: “Il Real Madrid verrà a Bergamo, è incredibile”

Leggi anche -> Federer punta sul 2021 | Gli obiettivi tra Olimpiadi e ranking

Filippo ora può mettere con più calma nel mirino il prossimo anno, con un paio di obiettivi da raggiungere. Naturalmente tra le sue ambizioni c’è il miglioramento del record del mondo su pista, sulla distanza dei quattro chilometri. È lui stesso ad ammettere la possibilità di abbassare ancora di più questo primato, che già gli appartiene: “Abbiamo gli Europei da affrontare il Giro d’Italia del 2021, cercheremo di arrivare più pronti possibile per queste occasioni. Chi lo sa, magari riusciremo a trovare qualcosa di bello, come abbattere il muro dei 4 minuti sui 4 chilometri“.

Ma per tutti gli atleti, il 2021 diventa anche l’anno olimpico. E Filippo Ganna ammette che le Olimpiadi – che per lui saranno le prime – sono fondamentali: “Per me i Giochi di Tokyo hanno la precedenza“, ha detto. Pur strizzando l’occhio anche a un eventuale bis iridato a cronometro.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here