Milan, è emergenza in attacco: si ferma anche Rebic

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:58
0

Brutte notizie per Pioli. Ante Rebic dà forfait a causa di un infortunio al piede. Il croato è stato costretto a fermarsi poco prima di partire per Sassuolo.

Rebic non è stato convocato per la partita contro il Sassuolo. Il giocatore aveva rimediato una brutta botta al piede nel match contro il Genoa, che non gli ha permesso di allenarsi negli ultimi giorni.

Rebic out

Il Milan continua a sgretolarsi, perdendo pezzi importanti. Dopo Kjaer, Ibrahimovic e Bennacer, stavolta è toccato a Ante Rebic. La punta croata ha saltato gli ultimi allenamenti di questi due giorni e mister Pioli ha deciso di non convocarlo. Il numero 12 del Milan aveva rimediato una brutta botta nella partita contro il Genoa, che non gli ha permesso di continuare la partita. Il problema al piede persiste e l’allenatore rossonero preferisce averlo pronto per la sfida contro la Lazio prevista a San Siro mercoledì 23 dicembre.

Per questo motivo come prima punta ci sarà Leao, vista l’assenza dell’ex Eintracht e quella di Zlatan Ibrahimovic. Sulla trequarti dovrebbero essere sicuri del posto Calhanoglu e Saelemaekers, ma occhio ad Hauge e Brahim Diaz che scalpitano per una chance da titolari.

Leggi anche——> Calciomercato Milan, come vice Ibra si pensa a Giroud

Colombo, Leao e Maldini: questi sono gli unici attaccanti disponibili per Stefano Pioli, ai quali è stato aggiunto all’ultimo minuto anche lo svedese Emil Roback. Il 17enne è stato acquistato dal Milan in estate, su consiglio di Zlatan Ibrahimovic ed è stato già paragonato a Thierry Henry. Arrivato dall’Hammarby, è costato 2 milioni di euro. Qualità fisiche e tecniche importanti per il ragazzo, e qualora esordisse contro il Sassuolo, Ibra lo seguirà da spettatore sicuramente interessato.