Mercato Juve | Khedira, Bernardeschi, Ramsey: cosa è cambiato

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:56
0

Khedira verso l’addio, Bernardeschi pedina di scambio, Ramsey protagonista a Barcellona e imprescindibile per Pirlo: il mercato dei centrocampisti della Juve sempre molto dinamico

Bernardeschi (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

Tre situazioni da monitorare nel centrocampo della Juve soprattutto in chiave mercato: fari puntati su Khedira, Bernardeschi e Ramsey tra addii certi, separazioni probabili e riconferme importanti.

Mercato Juve dinamico: Khedira-Juve è finita, c’è l’Everton?

Khedira pesa notevolmente sul bilancio bianconero: 6 milioni di euro all’anno per non giocare è qualcosa che la Juve non può più sopportare. Khedira, infatti, da autentico protagonista degli scudetti di Allegri – sbarcato a Torino a parametro zero nel 2015 – è diventato oggi un caso a suon di polemiche. Ha rifiutato prima la rescissione del contratto, poi il trasferimento in un altro club (si parlava di Arabia Saudita e Cina) a seguito di alcuni problemi fisici che lo hanno messo ai margini della squadra prima dell’arrivo di Pirlo, che comunque non lo ha considerato parte del progetto. Il suo contratto scade il 30 giugno 2021.

Leggi anche > Mercato Juve | Milik e Locatelli nel mirino, il sogno resta Pogba

La scorsa settimana il giornale tedesco “Bild” ha riportato un’intervista a Khedira, che con la Juve ha vinto 4 scudetti e 3 Coppa Italia di fila: “Voglio una nuova sfida sportiva”, ha detto il calciatore. In Premier League si parla tantissimo di lui: secondo Gazzetta Khedira (e la Juve) aspettano solo una chiamata da parte di Ancelotti e dell’Everton. The Sun ha riportato le parole dello stesso Ancelotti, che ha sottolineato come Khedira sia stato uno dei suoi migliori giocatori negli anni al Real Madrid: “Forse lo cercheremo a gennaio“. Meno gradite al tedesco destinazioni come Norwich e Watford. La Juve, dunque, è pronta a risolvere il problema interno del suo ingaggio.

Bernardeschi, una scintilla mai scoppiata

La notizia dell’ultim’ora che riguarda Federico Bernardeschi viene riportata da Espn: secondo questa importante testata la Juve sarebbe pronta ad offrire Dybala+Bernardeschi per arrivare a Pogba. E’ importante però ricordare le parole di Dybala dopo il suo primo gol in campionato contro il Genoa: “Contratto? C’è tanta gente che parla, ma il mio procuratore è stato a Torino per tanto tempo e non è stato ancora chiamato. Quindi, mi dispiace che si parli di soldi e di cifre, sono cose inventate che mettono le persone contro di me. Amo la Juve”. 

Leggi anche > Parma-Juventus 0-4 | Highlights | Video | Tabellino | Pagelle

Per quanto riguarda, invece, Bernardeschi, la sua storia in bianconero è proseguita più con ombre che con luci. Da tempo la Juventus sta provando a scambiarlo con un giocatore che possa essere funzionale al progetto: l’ultimo è il Napoli per Arkadiusz Milik ma non sembra esserci al momento ampio margine (non interessa a Gattuso). Un altro tentativo era stato fatto nel recente passato con la Roma per Lorenzo Pellegrini e per Edin Dzeko. Bernardeschi rimane un punto interrogativo e i tifosi continuano a non essere soddisfatti di lui.

Ramsey, quotazioni in rialzo: “Ci fa giocare bene”, dice Pirlo

Uno dei migliori in campo contro il Barcellona: le quotazioni di Ramsey nel borsino di mister Andrea Pirlo sono nettamente in rialzo. E’ stato proprio Pirlo a rilasciare queste dichiarazioni a Sky dopo lo 0-4 di Parma: “Dobbiamo centellinarlo, a volte non è al meglio, serve farlo riposare. Però quando è al 100% e può essere decisivo, preferisco averlo sempre in campo, è quello che ci fa giocar bene, che ci fa uscire da tante situazioni. Per noi è importantissimo”.

Ci sono intanto voci di mercato: secondo Calciomercatoweb il Liverpool sarebbe pronto a mettere sul piatto un’offerta da 22 milioni di euro per aggiudicarsi il cartellino del gallese, valutato dalla Juve circa 25 milioni di euro. Pirlo ha parlato chiaramente: Ramsey, per lui, è un giocatore imprescindibile.