Incubo Covid per i due talenti del Newcastle Lascelles e Saint-Maximin

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:27
0

Sono giovani, sani, forti fisicamente, eppure, la loro battaglia contro il Coronavirus è durissima. I due giocatori del Newcastle, Jamaal Lascelles e Allan Saint-Maximin, stanno vivendo un incubo.

Allan Saint-Maximin in azione con il Newcastle

Entrambi hanno contratto il Covid alla metà dello scorso mese e, dal 21 Novembre, non giocano una gara ufficiale. Da più di un mese, dunque, lottano duramente contro il virus. Le loro condizioni sono peggiorate gradualmente e preoccupano. Il manager del club inglese Steve Bruce ha descritto quanto sta accadendo ai due giovani calciatori: “Hanno vomito, ulcere alla bocca, provano a camminare, a fare qualche passo in casa, ma dopo neanche mezz’ora, devono tornare a letto.

Chi sono i due calciatori

Jamaal Lascelles ha 27 anni ed è la colonna portante della difesa del Newcastle dove gioca dalla stagione 2015/2016. Prestazioni sempre convincenti le sue grazie alle quali ha militato in tutte le categorie delle nazionali giovanili inglesi.

Allan Saint-Maximin è un esterno/trequartista francese di 23 anni che fa della velocità e del dribbling le sue armi migliori. E’ al Newcastle dalla scorsa stagione dopo aver militato nel Nizza e aver fatto parte delle nazionali giovanili francesi.

Jamaal Lascelles

Due giovani atleti preparati fisicamente che stanno combattendo una dura battaglia contro il Covid, un virus che colpisce tutti indiscriminatamente. Molti negazionisti inglesi, dopo le parole dell’allenatore Steve Bruce, stanno pensando di rivalutare le proprie idee e considerare il virus un pericolo reale per loro e le rispettive famiglie.

Leggi anche: Frosinone falcidiato dal Covid: la società annuncia un nuovo positivo