Roma-Cagliari 3-2 | Tabellino e pagelle | Highlights | Classifica

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:44
0

Una Roma dai due volti porta a casa i 3 punti, ma Fonseca dovrà riflettere sulle pericolose amnesie che hanno rischiato di compromettere una partita che pareva ormai in controllo. Il Cagliari paga la prematura uscita di Rog, che ha tolto fosforo alla propria mediana. Match combattuto e ben diretto da Pairetto.

Pellegrini partirà dalla panchina stasera (by Getty Images)

 

 

LA CRONACA

Dopo alcune schermaglie iniziali, Veretout la sblocca al minuto 11 con una conclusione che sorprende Cragno, su assist di Gonzalo Villar. Vicina al raddoppio con Pedro che costringe Cragno ad una gran parata. L’estremo sardo si supera poi su Cristante e Kumbulla. Se il Cagliari è ancora in partita, il merito è suo. Al 34′ Simeone manca di un soffio il tap-in a due passi da Mirante. Nel finale Marin spaventa Mirante, ma la mira è alta. Un primo tempo con predominanza di possesso palla romanista (61%), ma il Cagliari c’è.

Inizia la ripresa con un fendente di Mkhitaryan, a lato di un metro. Pedro al minuto 7 si divora il 2-0 tentando lo scavino su Cragno, che blocca agevolmente. All’11 segnale forte dei sardi con Simeone, che incrocia fuori di centimetri. Il pareggio è imminente, lo sigla Joao Pedro al 12°. Roma in bambola con Simeone che scuote la traversa con un imperioso colpo di testa al 14°. La Roma si ricompatta e torna in vantaggio con Edin Dzeko al ventunesimo, su pregevole percussione laterale di Karsdorp. Terzo gol di Mancini, che sfrutta una sponda di Smalling al 22°. Finale con la Roma in controllo che sfiora il poker con B. Mayoral che manda alto di testa praticamente a portiere battuto. Al 90′ Pairetto concede un rigore ai sardi, Joao Pedro realizza il 2-3.

Gli Highlights di Roma-Cagliari (fonte sito Sky Sport)

I PRECEDENTI – STATISTICHE

La Roma non perde con il Cagliari, sia in casa che in trasferta, dal 4-2 dell’Olimpico del 1° febbraio 2013 che costò il posto a Zeman. i sardi non stanno vivendo un bel momento: il successo in campionato manca dal 7 novembre (2-0 alla Sampdoria) e 6 gare in totale.

ULTIME NOTIZIE DA TRIGORIA

Lorenzo Pellegrini non sarà della partita per il riacutizzarsi del problema alla caviglia che lo aveva fermato in allenamento la scorsa settimana. Il vice capitano era in dubbio anche per la gara contro l’Atalanta, salvo poi riuscire a recuperare in extremis. Fonseca contro i sardi ha deciso di non rischiarlo, il ragazzo andrà in panchina lasciando il post a Gonzalo Villar. Davanti Dzeko sarà ancora una volta il centravanti. Dietro di lui agiranno Pedro e MKhitaryan. 

I CONVOCATI

La lista dei convocati, dai canali ufficiali delle due Società per il match di stasera. Kick-off alle 20.45.

LE FORMAZIONI E GLI ARBITRI

Roma (3-4-2-1): Mirante (72′ Pau Lopez); Mancini, Cristante (72′ Smalling), Kumbulla (62′ Ibanez); Karsdorp, Villar, Veretout, Peres; Pedro (62′ Pellegrini), Mkhitaryan; Dzeko (78′ B. Mayoral). All.: Fonseca.

Cagliari (4-2-3-1): Cragno; Zappa, Godin (84′ G. Pereiro), Walukiewicz, Ceppitelli; Marin (84′ Caligara), Rog (15′ Oliva); Nandez, Joao Pedro, Lykogiannis (78′ Sottil); Simeone (78′ Pavoletti) All.: Di Francesco.

Marcatori: 11′ Veretout (RM), 59′ Joao Pedro (CA), 71′ Dzeko (RM), 77′ Mancini (RM)

Ammoniti: 19′ Cristante (RM), 20′ Zappa (CA), 28′ Nandez (CA), 37′ Mancini (RM), 60′ Kumbulla (RM)

Arbitro: Pairetto di Nichelino.
Guardalinee: Prenna e Muto.
Quarto uomo: Abbattista.
Var: Manganiello.
Avar: Lo Cicero.

CLASSIFICA

Milan 34 Inter 33 Roma 27 Sassuolo 26 Napoli 25 Juventus 24 Atalanta 22 Lazio 21 Hellas Verona 20 Benvento 18 Sampdoria 17 Udinese 15 Bologna 15 Fiorentina 14 Cagliari 14 Parma 12 Spezia 11 Genoa 10 Crotone 9 Torino 8