Roma | Il meritato riposo | Si riparte il 29

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:30
0

Siamo al classico “rompete le righe” natalizio, con un meritato riposo per la Roma. Ma stavolta niente viaggi alle Maldive o altri paradisi da copertina. Vediamo la situazione in casa giallorossa, dopo la vittoria di mercoledì contro il Cagliari. Le decisioni di Fonseca, che si toglie anche qualche sassolino dalle scarpe.

Meritato riposo per la Roma
Qualche giorno di riposo per la Roma (by Getty Images)

E’ tempo di regali e la Roma, con il terzo posto in classifica, ne merita uno senza dubbio. Era infatti francamente difficile ipotizzare a inizio campionato che alla sosta natalizia i giallorossi fossero così in alto e mister Fonseca ne è consapevole.

Ecco quindi il suo cadeau: la ripresa degli allenamenti sarà il 29 dicembre. Il tecnico portoghese ha concesso 5 giorni di riposo ai suoi uomini, che potranno così rilassarsi dopo i numerosi impegni consecutivi che questo campionato bizzarro le ha messo di fronte. Una stagione figlia di una pandemia che da mesi flagella il mondo e che ha costretto il carrozzone pallonaro ad un vero tour de force, con partite sempre più ravvicinate come mai si era visto in passato. Si sa, the show must go on, pur se a stadi vuoti. O quasi.

Tutti a casa quindi, in famiglia o comunque in ossequio al il DPCM di Conte. L’appuntamento è per il 29, giorno in cui la squadra si ritroverà sui campi di Trigoria per preparare la trasferta in programma contro la Sampdoria. Il campionato riprenderà il 3 gennaio 2021 e la truppa giallorossa sarà di scena in Liguria, dove troverà un vecchio amico, Claudio Ranieri, che con i blucerchiati sta facendo un ottimo lavoro, specie se si considera la salvezza ottenuta nel finale dello scorso torneo ed il buon inizio dell’attuale.

A Genova sarà importante provare a dare seguito alla buona prima parte di stagione disputata, con un focus particolare sulla gestione della concentrazione durante l’arco della partita. Fonseca lo ha ribadito anche dopo la partita contro il Cagliari: era importante vincere e la Roma ha vinto. Non ci sono squadre “facili” nel nostro campionato, occorre lottare sempre, contro tutti gli avversari.

Il tecnico lusitano si è anche voluto togliere qualche sassolino dalle scarpe, rispondendo ai microfoni dell’emittente ufficiale della società a chi critica la squadra: “Sono sempre gli stessi che quando perdiamo vogliono distruggere la Roma, ma noi rimaniamo equilibrati. Accettiamo le critiche giuste, perché abbiamo perso una partita importante contro l’Atalanta, però sono sempre gli stessi che vogliono raccontare la squadra non in modo giusto. Stiamo lavorando seriamente per fare il meglio per la Roma. La squadra sta facendo un lavoro importante per arrivare a quello che vuole. Se prima del campionato avessimo detto che a questo punto saremmo stati terzi in pochi ci avrebbero creduto. Il gruppo è unito e questa è la cosa più importante”.

Buon Natale, allora!

LEGGI ANCHE -> Fonseca: “Soddisfatto per i 3 punti”