Leo Messi, rivelazione clamorosa: “Mi piacerebbe giocare negli Stati Uniti”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 1:25
0

Leo Messi ha rivelato di accarezzare il sogno di trasferirsi a giocare e vivere negli Stati Uniti. L’argentino, dopo aver annunciato di voler lasciare il Barcellona nell’estate 2019, sembrerebbe non aver ancora preso la decisione finale sul suo prossimo futuro nel calcio.

Barcellona, Leo Messi saluta i tifosi prima dell'inizio del torneo Joan Gamper a Camp Nou, 4 agosto 2019 (foto di David Ramos/Getty Images)
Barcellona, Leo Messi saluta i tifosi prima dell’inizio del torneo Joan Gamper a Camp Nou, 4 agosto 2019 (foto di David Ramos/Getty Images)

Nel corso di una lunga intervista rilasciata al canale televisivo spagnolo LaSexta, Leo Messi è tornato a parlare anche del suo futuro. Il giornalista Jordi Évole lo ha stuzzicato mostrandogli due guide turistiche: una della città di Parigi e una di Manchester. Non a caso, la Pulce è da diversi mesi associata al Paris Saint Germain, dove sembrerebbe che Neymar stia spingendo la dirigenza all’acquisto dell’argentino. È anche circolata la voce che volesse riunirsi con Pep Guardiola al Manchester City: Messi non ha mai nascosto che il tecnico, insieme a Luis Enrique, è fra i suoi allenatori preferiti di sempre.

Leo Messi: “Dopo il ritiro, vorrei continuare a lavorare per il Barça”

L’attaccante argentino allontana subito tutte le ipotesi di calciomercato che si sono susseguite a partire da agosto, quando inviò il burofax per comunicare la sua intenzione di lasciare la squadra. Messi spiega: “Non so cosa possa succedere, non ho ancora preso la decisione finale. In queso momento sono focalizzato sui prossimi sei mesi, voglio lottare per il Barcellona“.

Poi la Pulce condivide un’informazione clamorosa: “Ho sempre avuto il sogno di poter vivere l’esperienza di trasferirmi negli Stati Uniti. Mi piacerebbe conoscere più da vicino la MLS, ma anche lo stile di vita nordamericano. In ogni caso, anche se dovessi fare un’esperienza fuori dal Barcellona, dopo il ritiro vorrei tornare nella mia squadra“.


Leggi anche:


Dunque Messi ribadisce ancora una volta l’amore per la maglia blaugrana che indossa da ormai vent’anni. Quando l’argentino aveva soli 13 anni, infatti, arrivò in Spagna dal Newell ed incominciò a giocare nelle giovanili del Barcellona. Il numero 10 racconta: “Farò sempre ciò che è meglio per il club e per me. Seguirò ciò che il mio cuore e la mia testa mi dicono. So che il Barcellona è più grande di qualsiasi giocatore, ma se dovessi partire, un giorno vorrei poter tornare“.

La notizia è stata immediatamente rilanciata dalle più importanti emittenti statunitensi, come ESPN. La MLS ha anche ammiccato a Leo Messi dal suo account ufficiale di Twitter con il messaggio: “Noi vogliamo una relazione seria“.