Mercato Juve | Punta low cost, Pavoletti favorito | Ecco perchè

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:02

Reynolds-Pavoletti, la tentazione è doppia. Intrigante operazione di mercato tra Juve e Cagliari alle porte?

Leonardo Pavoletti (Photo by Enrico Locci/Getty Images)
Leonardo Pavoletti (Photo by Enrico Locci/Getty Images)

Una doppia mossa niente male nella testa del ds della Juve Fabio Paratici: inserire un giovane di grande prospettiva in organico (il 19enne Bryan Reynolds del Dallas, texano come McKennie) e potenziare l’attacco, spendendo poco, con un profilo completamente diverso rispetto a Cristiano Ronaldo, Morata e Dybala. Stiamo parlando di Leonardo Pavoletti.

Mercato bianconero, intreccio Juve-Cagliari tra Reynolds e Pavoletti

Juve e Cagliari sono al lavoro per questa doppia operazione di mercato che porterebbe benefici a tutti. Lo scrivono da giorni tutti i quotidiani sportivi nazionali, lo confermano oggi Tuttosport ed il Corriere dello Sport. Il giovane terzino del Dallas Bryan Reynolds, essendo extracomunitario, verrebbe “parcheggiato” a Cagliari in prestito fino al termine della stagione per poi provare ad esplodere a Torino. Una missione completamente diversa rispetto a quella che ha riguardato l’acquisto di De Ligt, giovane che la Juve ha già trovato pronto per la serie A e la Champions League.

Reynolds può farsi le ossa in Sardegna e poi a Torino: ha ottime qualità e in futuro, venendo valorizzato un passo alla volta, potrebbe diventare una clamorosa plusvalenza. In questo momento resiste la concorrenza dei belgi del Bruges, molto interessati fin da subito (come la Roma) al 19enne statunitense.

Leggi anche > Mercato Juve | Assalto a Bryan Reynolds | Sinergia col Cagliari?

Pavoletti, sempre in prestito, andrebbe invece a cogliere la grande occasione dell’esperienza alla Juve (alla finestra anche Inter, Fiorentina, Torino…). Un salto sognato da tutti i calciatori. Ad oggi sarebbe proprio il bomber del Cagliari in cima ai pensieri bianconeri, potendo superare in un’ottima operazione low cost altri obiettivi d’attacco. Milik, pista inizialmente caldissima, è un nome che ha perso quota negli ultimi giorni: il Napoli chiede 15 milioni di euro e da lì non si smuove. L’operazione non fa impazzire la dirigenza juventina nell’ottica di centrare un colpo low cost, ma di qualità.

Depay piace molto alla Juve: costa 5 milioni di euro, quindi un cartellino decisamente accessibile, è in scadenza, ma interessa tantissimo al Barcellona, che in estate aveva mollato la presa a causa di scarsa liquidità nel periodo Covid. Il calciatore del Lione ha più volte lasciato intendere che è il Barca la sua prima scelta. Diego Costa viene timidamente accostato ai bianconeri da ieri (lo confermano giornali come DailyMail). Idem per Giroud, che però non lascerebbe il Chelsea dove sta giocando e segnando per fare la riserva di Morata. E lo stesso Chelsea non lo liberebbe a gennaio a zero euro. Ecco, dunque, perchè Pavoletti può davvero vestire la maglia della Juve.