Calciomercato Barcellona, per Memphis Depay e Eric Garcia la strada è ancora lunga

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:30

A pochi giorni dalla riapertura del calciomercato, sale l’attesa per l’eventuale trasferimento di Memphis Depay e Eric Garcia al Barcellona. Ecco a quale punto sono arrivate le rispettive trattative e che possibilità c’è che i due giocatori vestano i colori blaugrana già da gennaio.

Lione, l'attaccante Memphis Depay in campo contro il Nizza, 19 dicembre 2020 (Photo by Valery Hache/AFP via Getty Images)
Lione, l’attaccante Memphis Depay in campo contro il Nizza, 19 dicembre 2020 (Photo by Valery Hache/AFP via Getty Images)

Dopo tutte le voci che si sono susseguite negli ultimi mesi, è arrivato il momento della verità riguardo la firma del contratto con il Barcellona per Memphis Depay del Lione e Eric Garcia del Manchester City. Entrambi i giocatori hanno infatti i rispettivi contratti in scadenza a giugno 2021, ma non hanno ancora ufficializzato le scelte riguardo il loro futuro professionale.

Memphis Depay, cosa è successo dopo la telefonata con il tecnico del Barcellona?

Durante l’estate 2020 erano uscite diverse indiscrezioni riguardo dei contatti fra il Barcellona e Memphis Depay, confermate anche dal presidente della squadra francese Jean-Michel Aulas. L’allenatore blaugrana Ronald Koeman – che è stato anche il tecnico della Nazionale olandese – avrebbe contattato telefonicamente l’attaccante e capitano del Lione per proporgli il trasferimento in Spagna.


Leggi anche:


Memphis avrebbe subito accettato: sembrerebbe che poi il Barcellona, travolto da altri problemi interni alla squadra, soprattutto economici, non sia riuscito a finalizzare l’accordo. Aulas avrebbe quindi iniziato la sua opera di persuasione con Memphis, cercando di convincerlo a rimanere. Il presidente del Lione ha raccontato alla radio francese RMC Sports: “Abbiamo il dovere di portare la squadra al livello in cui tutti la vorrebbero vedere… Per prima cosa voglio dire che lui (Memphis, ndr) non ci lascerà per andare al Barcellona“.

Poi Aulas ha continuato: “Nessuno mi ha voluto ascoltare, ma io l’ho sempre detto che alla fine non se ne sarebbe andato, anche se voi pensavate il contrario… Dobbiamo assolutamente raggiungere i nostri obiettivi in questa stagione“. Il Lione ha concluso il campionato 2019/20 con un deludente settimo posto in Ligue 1, ma a fine di questo 2020 ha raggiunto il primo posto parimerito con il Lille, ad un punto di vantaggio dal Paris Saint Germain.

Manchester City, il difensore centrale Eric Garcia in campo nella partita di Champions League contro il Porto, 21 ottobre 2020 (Photo by Laurence Griffiths/Getty Images)
Manchester City, il difensore centrale Eric Garcia in campo nella partita di Champions League contro il Porto, 21 ottobre 2020 (Photo by Laurence Griffiths/Getty Images)

Barcellona, con Eric Garcia sarebbe ormai cosa fatta

Per quanto riguarda Eric Garcia del Manchester City, il portale spagnolo Mundo Deportivo rivela che la sua firma sul contratto con il Barcellona sarebbe ormai una formalità. L’unico elemento che starebbe bloccando la chiusura della trattative è la mancanza di un presidente nel Barcellona che possa firmare il contratto. Le elezioni sono fissate per marzo, qundi prima di quella data il Barça non riuscirà a chiudere una trattativa con nessun’altro calciatore.

In ogni caso, il difensore centrale arriverebbe in Spagna solo dopo la scadenza naturale del contratto a fine della stagione 2020/21.  Il difensore spagnolo ha un valore di mercato di 20 milioni di euro ed il suo ingaggio annuale nel City è di 750.000 sterline bonus esclusi. Garcia ha cominciato la sua carriera proprio nell’Under 16 del Barcellona, quindi per il diciannovenne si tratterebbe più che altro di un ritorno nella squadra che l’ha scoperto.