Genoa | Preziosi fa muro per Scamacca | Ma le pretendenti aumentano

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:15
0

Gianluca Scamacca è l’uomo mercato per eccellenza in casa Genoa, Preziosi alza muro e risponde “no” a tutti gli interessati che aumentano di giorno in giorno.

Genoa Scamaccca
L’attaccante del Genoa Scamacca esulta dopo il gol all’Udinese (Credits: Getty Images)

Del resto il talentino classe 1999, gran fisico, buona tecnica e ottimo fiuto del gol, è stata forse l’unica nota positiva della stagione del Grifone. Sei gol e un assist in tredici gara tra campionato e Coppa Italia non sono pochi in una squadra che fa una fatica tremenda a mettere la palla alle spalle della porta avversaria.

LEGGI ANCHE: Scamacca-Colombo: scambio tra Genoa e Milan per il vice Ibra

Genoa, Preziosi alza il muro per Scamacca

Già in estate Scamacca è stato al centro di molte voci di calciomercato, una volta capito che il Sassuolo lo avrebbe lasciato partire. Si parlava di Juventus e Milan, nel ruolo di attaccante di scorta, ma poi la spuntò il Genoa che poteva garantire più spazio al giovane centravanti. Il Sassuolo ovviamente accettò solo il prestito secco fino a fine stagione. Il mercato però non si è chiuso per il giocatore, il prossimo gennaio sarà infuocato perché il Milan è tornato alla carica e anche la Roma, che cerca un vice Dzeko con maggiore fisicità rispetto a Borja Mayoral, ha messo l’attaccante nel mirino. Nella corsa si sarebbe aggiunta anche la Fiorentina, che punta forte su Vlahovic, e per questo lascerà andare Cutrone. Il giovane giustiziere della Juventus martedì potrebbe però non bastare a Prandelli. Così gli uomini mercato viola sarebbero partiti alla carica peer Scamacca.

Tanti interessamenti e alcuni colloqui già iniziati, ma la riposta di Preziosi al momento è stata “no” per tutti. Il presidente non vuole indebolire una squadra che deve salvarsi e ha bisogno di tutti per farlo. Il rifiuto alla partenza sarebbe agevolato anche dal Sassuolo che chiede 25 milioni per Scamacca. Una cifra che esclude il trasferimento a titolo definitivo e lascia aperta solo la via del prestito, su cui però a decidere sarà il Genoa e non il Sassuolo.

Ovviamente in tema di mercato non c’è nessuna certezza, ed è per questo che il Grifone si sta tutelando. Nel caso di partenza di Scamacca, ci sono almeno tre ex nel mirino di Preziosi: Piatek, Sanabria e Pavoletti.