Sampdoria | Ranieri “Contro la Roma serve partita perfetta”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:33
0

Claudio Ranieri, testaccino e romanista. Una fede di cui non ha mai fatto mistero. Ma il tecnico è un professionista, prima di tutto. Torna spesso da avversario nella sua città e domenica contro la Roma “servirà una partita perfetta”. Le sue parole nella conferenza stampa di oggi.

Ranieri vuole la partita perfetta
Mister Ranieri vuole la gara perfetta a Roma (Photo by Paolo Rattini/Getty Images)

Facciamo il punto della situazione, mister… “Iniziamo il 2021 andando a Roma, dopo la sconfitta interna col Sassuolo. Ma c’è sconfitta e sconfitta: col Sassuolo abbiamo fatto una prestazione eccellente, non volevamo assolutamente perdere, ci abbiamo provato in tutti modi a vincerla. La squadra sta bene, sappiamo che troveremo un avversario che sta in gran forma ed occorrerà fare la partita perfetta, visto che loro possono trovare il gol ad ogni azione”.

LEGGI ANCHE -> Sampdoria | Ranieri amareggiato dopo il Sassuolo | “Sconfitta immeritata”

A Roma non è mai una partita come le altre…“infatti, non lo sarà, non lo è mai stata per me, lo sapete, Roma è differente. Ci sono tornato spesso da avversario, sono un professionista, proverò emozione all’arrivo allo stadio, ma poi penserò solo a fare il meglio per la mia squadra”.

Che pensa degli avversari?Fonseca ha trovato la quadratura, lo scorso anno giocava a 4 dietro coi due terzini che salivano, adesso si è sistemato a 3,  coi due “quinti” molto alti proprio per dare ampiezza…noi ci stiamo preparando, consapevoli delle loro grandi qualità tecniche e della bontà delle loro idee di gioco“.

Come sta la Samp? “La mia squadra è motivata, ha voglia di ricominciare bene la stagione, i ragazzi mi offrono grandi garanzie. Bereszynski sta recuperando, oggi si è allenato con noi, domani caricherà un po’ di più. Lo porterò per fargli respirare di nuovo l’aria dello spogliatoio. Yoshida comunque si è fatto trovare pronto contro il Sassuolo sulla fascia destra e non lo ha fatto rimpiangere pur trovando un avversario velocissimo. Stavolta con molta probabilità troverà Mkhitaryan uno dei 2 quinti e certamente potrà farsi valere grazie alla sua velocità. Siamo pronti.

Infine l’augurio per tutti gli sportivi di un buon 2021, con la speranza di poter tornare presto sugli spalti, “per rivederci, per stare vicini, anche per criticarci perché così, credetemi, è davvero brutto. Ma questo è…e dobbiamo farlo”.

Ecco il video dell’intervista, dal canale Youtube della società blucerchiata: