Bologna | Mihajlovic: “Serviva più cattiveria, ma sono soddisfatto”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:23
0

Il Bologna, seppure abbia creato più della Fiorentina, non è riuscito a conquistare la vittoria nel derby dell’Appennino. Il match dello Stadio Artemio Franchi è terminato sul pari a reti bianche. Sinisa Mihajlovic, nonostante il successo mancato, si è detto soddisfatto della prestazione della sua squadra.

mihajlovic
Sinisa Mihajlovic, tecnico del Bologna (Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)

Un punto a testa per Fiorentina Bologna nella quindicesima giornata del campionato di Serie A. Il derby dell’Appennino, andato in scena allo Stadio Artemio Franchi a partire dalle 15.00, è infatti terminato con un pari a reti bianche, nonostante i rossoblù abbiano avuto diverse occasioni per passare in vantaggio. L’estremo difensore della Viola, tuttavia, ha risposto “presente”. I felsinei, dunque, devono rimandare i festeggiamenti ancora una volta. La vittoria infatti manca da ben sei giornate.

Leggi anche -> Fiorentina-Bologna 0-0 | Tabellino | Classifica | Highlights

Mihajlovic nel post-gara

Il tecnico rossoblù Sinisa Mihajlovic, intervenuto in conferenza stampa al termine del derby dell’Appennino, si è detto soddisfatto della prestazione dei suoi giocatori nonostante non siano riusciti a sbloccare il risultato. “Ai punti avremmo dovuto vincere per il conto delle occasioni create, poi quando non si riesce è comunque importante non perdere. Abbiamo tenuto molto il pallino del gioco senza rischiare troppo, oggi va bene così, dal punto di vista difensivo sono tanto soddisfatto. Serviva magari più cattiveria in avanti, per osare qualcosa in più. Rimane un’ottima partita contro una squadra forte e tecnica“.

Infine, una battuta sull’imminente sessione di mercato invernale: “Se guardiamo la partita di oggi si potrebbe dire che non ci manca niente, ma sappiamo che se riusciremo ad individuare qualche giocatore utile la società farà di tutto per portarlo da noi”, ha concluso Mihajlovic.

Leggi anche -> Fiorentina | Prandelli: “Siamo vivi, nonostante il pari segnali positivi”

Soriano al triplice fischio

Roberto Soriano è intervenuto ai microfoni di Sky Sport al triplice fischio del match contro la Fiorentina. Il centrocampista ha parlato dei miglioramenti che servono ai rossoblù per puntare ad una posizione di classifica più soddisfacente: “È stata una partita difficile, la Fiorentina ci ha messo un po’ in difficolta ma abbiamo retto bene. Come si è visto anche oggi tutti cerchiamo di sacrificarci davanti e siamo meno lucidi, non pensiamo solo al personale ma aiutare tutta la squadra. Dobbiamo concretizzare di più. Abbiamo tanti giovani, cerchiamo di valorizzare loro che hanno qualità e cerchiamo di dare il massimo. Dovevamo avere qualche punto in più perdendo qualche partita stupidamente, stiamo facendo abbastanza bene e vogliamo fare di più“.

Il commento di Dijks

Anche Mitchell Dijks è intervenuto ai microfoni di Sky Sport al termine del match contro la Fiorentina, svelando un simpatico retroscena relativo al tecnico Sinisa Mihajlovic. “Sono contento perché dopo un anno sono tornato a giocare 90 minuti senza accusare dolore. Sono stanco ma anche emozionato, nell’ultimo anno ho avuto momenti difficili ma dopo questa gara ho buone sensazioni e anche il mister mi ha detto ‘Il trattore è tornato’. Risultato giusto? Avremmo voluto vincere, ma è un punto in trasferta che ci fa abbastanza contenti anche perché non abbiamo preso gol e per me che sono difensore è una cosa buona. Vogliamo continuare così, mantenendo la porta inviolata anche nella prossima gara con l’Udinese“, ha concluso.