Lukaku e Lautaro travolgono il Crotone | Finisce 6-2 per l’Inter | Tabellino | Cronaca | Highlights

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:28

Il Crotone spaventa l’Inter nel primo tempo (2-2) ma poi salgono in cattedra Lautaro Martinez (tripletta) e Lukaku che travolgono i rossoblù a San Siro nella prima partita del 2021. Finisce con un tennistico 6-2: ottava vittoria consecutiva per la squadra di Conte.

Lukaku e Lautaro Martinez, decisivi oggi contro il Crotone

Cronaca della partita

L’Inter travolge il Crotone a San Siro e conquista l’ottava vittoria consecutiva. Dopo un primo tempo equilibrato e ricco di gol (2-2), i nerazzurri di Conte cambiano marcia nella ripresa e vanno a bersaglio altre quattro volte. Decisiva la LuLa: tra assist e gol, Lukaku e soprattutto Lautaro Martinez hanno infilzato una difesa calabrese troppo distratta.

E pensare che nel primo tempo le cose si erano messe male per l’Inter: dopo soli 12′ l’inzuccata di Zanellato (primo gol in Serie A) su cross del vivace Messias aveva portato in vantaggio il Crotone. Una doccia fredda per i nerazzurri che soffrono le incursioni dello sgusciante brasiliano e rischiano di capitolare ancora.

Passata la paura, l’Inter fa valere la sua qualità e alla prima occasione pareggia: al 19′ lancio in profondità di Lukaku per Lautaro Martinez che brucia sul tempo la difesa crotonese e batte Cordaz. 1-1.

Lo stesso argentino, onnipresente nelle azioni d’attacco interiste, provoca l’errore di Marrone che nel tentativo di anticipare il facile appoggio sotto porta del numero 10 sudamericano, a due passi da Cordaz infila la palla nella propria rete al 31′.

L’autogol vale il 2-1 per i nerazzurri che però si fanno sorprendere ancora dal Crotone: Vidal sgambetta Reca in area ma Aureliano non fischia. Sarà il Var a convincere l’arbitro ad assegnare il rigore: Handanovic intuisce la traiettoria di Golemic ma il destro del difensore del Crotone è angolatissimo. Nuova parità.

Dopo il riposo, Conte toglie Vidal (cileno evanescente) e inserisce Sensi. L’ingresso del nazionale azzurro porta bene. Ma è sempre sull’asse Lukaku-Lautaro che nasce il 3-2 dell’Inter al 55′. All’azione partecipa anche Brozovic che porge all’argentino il pallone del vantaggio.

Il Crotone non riesce a reagire e l’Inter ne approfitta per assestare il colpo del k.o. Stavolta è Lukaku che si invola in contropiede, Luperto prova a fermarlo in tutti i modi ma il belga resiste e supera Cordaz in contropiede.

Nel finale, girandola di cambi con l’ingresso di Perisic che propizia il 5-2 di testa di Lautaro (77′). C’è tempo anche per un gemma di Hakimi con un bel sinistro a giro che fissa il risultato sul 6-2 all’87’.

Unica nota stonata per l’Inter, l’infortunio che ha costretto Lukaku ad uscire dal campo, forse una contrattura alla coscia destra.

Per il Crotone un risultato da dimenticare ma una buona prestazione, quella del primo tempo, da cui ripartire.

 

Il tabellino

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Bastoni (81′ Kolarov); Hakimi, Barella (71′ Gagliardini), Brozovic, Vidal (46′ Sensi), Young (74′ Darmian); Lukaku (74′ Perisic), L. Martinez. Allenatore: Conte.

A disposizione: Padelli, Radu, Gagliardini, Sanchez, Kolarov, Sensi, Ranocchia, Perisic, Eriksen, D’Ambrosio, Darmian.

CROTONE (3-5-2): Cordaz; Golemic (84′ Djidji), Marrone, Luperto (70′ Magallan); Pedro Pereira, Molina (84′ Vulic), Zanellato, Eduardo, Reca; Messias (84′ Rojas), Riviere (61′ Simy). Allenatore: Stroppa.

A disposizione: Crociata, Cuomo, Djidji, Dragus, Festa, Magallan, Petriccione, Rispoli, Rojas, Siligardi, Simy, Vulic.

Arbitro: Gianluca Aureliano della sezione di Bologna. Assistenti: Cecconi e Zingarelli. Quarto uomo: Ayroldi.

AMMONITI: Reca, Luperto e Golemic (C);

RETI: Zanellato (C) al 12′; Lautaro Martinez al 19′ (I); autogol di Marrone (I) al 31′; Golemic (C) su rigore al 34′; Lautaro Martinez (I) al 57′; Lukaku (I) al 63′; Lautaro Martinez al 77′; Hakimi (I) all’87’.

LEGGI ANCHE -> Inter-Crotone 6-2 | Match live | Diretta streaming | Finita la partita

LEGGI ANCHE -> Inter-Crotone | Conferenza stampa Conte | “Quest’anno non esistono partite facili”

LEGGI ANCHE -> Inter-Crotone | Conferenza stampa Stroppa | “Stiamo bene, possiamo giocarcela”

Gli highlights della gara