Salernitana | Castori: “Pordenone avversario quadrato, sarà dura”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:34

La Salernitana, in occasione della 17a giornata di Serie B, sfiderà tra le mura amiche il Pordenone per difendere la vetta della classifica. I granata sono reduci dal passo falso in casa del Monza e hanno dunque grande voglia di riscatto. Il tecnico Fabrizio Castori ne ha parlato in conferenza stampa.

castori salernitana
Fabrizio Castori, tecnico della Salernitana (Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images for Lega Serie B)

La Salernitana, che ha chiuso il 2020 con la sconfitta in casa del Monza, non intende commettere ulteriori errori. Un nuovo passo falso infatti potrebbe costare caro ai granata, attualmente in testa alla classifica di Serie B a pari punti con l’Empoli. A cercare di tendere delle insidie alla squadra di Fabrizio Castori, in occasione della diciassettesima giornata di campionato, sarà il Pordenone, che punta alla zona play-off ed è reduce dalla vittoria contro la Reggiana.

Fabrizio Castori nel pre-gara

Fabrizio Castori, intervenuto in conferenza stampa alla vigilia del match, ha presentato la sfida in programma allo Stadio Arechi. Sarà vietato rimuginare sulla sconfitta dello scorso turno: “Sarebbe un errore guardare alla prossima pensando al Monza. Analizziamo anche quelle che vinciamo, non solo quelle che perdiamo. Il Pordenone è un altro avversario quadrato, con altre condizioni che ha perso solo 3 volte e che quindi mostra la sua solidità. Sarà la terza partita in un lasso di tempo molto corto, come questo campionato d’altronde ci ha abituato. Il coefficiente di difficoltà è molto alto, sarà dura venirne a capo ma noi lo vogliamo. Saranno fondamentali i cambi che dovranno dare freschezza ed aiutare la squadra perché si giocherà su un campo pesante. Dovremo avere temperamento, perseveranza e determinazione“, ha detto.

Leggi anche -> Salernitana | Castori: “La sconfitta non ridimensiona le nostre ambizioni”

Il tecnico granata, inoltre, ha parlato degli uomini che saranno a sua disposizione in occasione dell’impegno casalingo contro il Pordenone. “Gyomber ha recuperato, si è allenato con la squadra. Ha temperamento e non molla per una ferita, bisogna andare anche sull’indole caratteriale del singolo quando si presenta una patologia. E’ disponibile, a prescindere da lui qualche cambio ci potrà stare, inserire gente fresca ci può stare“.

Leggi anche -> Pordenone | Il presidente Lovisa | ” La squadra ha giocato alla grande”

Infine, occhi puntati sulla sessione di mercato di gennaio: “Coulibaly ha caratteristiche che non abbiamo in rosa, completerebbe il parco centrocampisti. Pajac lo abbiamo valutato e ci può servire in quanto abbiamo un solo mancino: Lopez sta facendo un grande campionato, ma avere un’alternativa potrebbe servirci. Confermo questi due nomi ma ci siamo fermati qui, il mercato deve ancora cominciare e la società valuterà se capiterà qualcosa, ma non posso dire cose che non abbiamo ancora messo in programma. Questa squadra non ha bisogno di stravolgimenti, ha fatto un girone d’andata straordinario. Pettinari? Non so se vuole o non vuole venire, mi fa piacere che chi ho allenato abbia piacere di tornare con me, ma questo argomento non è mai stato affrontato con la società“, ha concluso.

I convocati della Salernitana

Al termine della seduta di rifinitura di questa mattina mister Fabrizio Castori ha diramato la lista dei convocati per la gara in programma domani tra Salernitana e Pordenone.

PORTIERI: Adamonis, Belec, Guerrieri;

DIFENSORI: Aya, Bogdan, Casasola, Gyomber, Karo, Lopez, Mantovani, Veseli;

CENTROCAMPISTI: Capezzi, Di Tacchio, Dziczek, Iannoni, Kupisz, Schiavone;

ATTACCANTI: Anderson, Antonucci, Barone, Cicerelli, Djuric, Giannetti, Gondo, Tutino.