Calciomercato Atalanta, Malinovskyi deluso: sta già facendo le valigie?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:59
0

Secondo diverse indiscrezioni, Malinovskyi starebbe soffrendo per non essere riuscito a diventare titolare nell’Atalanta, dove ormai sta giocando la sua seconda stagione. Forte anche delle offerte ricevute da tre diverse squadre, l’ucraino starebbe meditando il suo addio alla Dea.

Atalanta, il centrocampista Ruslan Malinovskyi festeggia il suo gol contro la Fiorentina, 13 dicembre 2020, (foto di Emilio Andreoli/Getty Images)
Atalanta, il centrocampista Ruslan Malinovskyi festeggia il suo gol contro la Fiorentina, 13 dicembre 2020, (foto di Emilio Andreoli/Getty Images)

Ruslan Malinovskyi è senz’altro uno dei principali candidati a prendere il posto di Papu Gomez sulla trequarti. Alla sua seconda stagione con la maglia dell’Atalanta, l’ucraino non è mai riuscito veramente a scalare le gerarchie del tecnico Gian Piero Gasperini, che ha ammesso di non aver mai avuto il tempo di vederlo bene in campo per tutti i 90 minuti di gioco.

Atalanta-Roma, Malinovskyi picchia ma non graffia

La grande occasione si è dunque presentata con il litigio fra Gasperini ed il capitano Papu Gomez, che ha portato il giocatore argentino a scomparire anche dall’elenco dei convocati. Il 20 dicembre Malina è in campo come titolare su un modulo 4-3-1-2 contro la Roma. La prime due vere occasione della partita lo vedono attivamente coinvolto. Al 42′ all’altezza del dischetto sposta la palla sul sinistro e tenta la conclusione, mentre al 48′ non riesce a trasformare l’assist di Hateboer.


Leggi anche:


Nella due partite successive con il Bologna ed il Sassuolo, però, Malinovskyi torna a sedere in panchina per gran parte della partita. Più passano le giornate di campionato, più sembra che Gasperini lo voglia nel ruolo di vice-Pessina, che invece il tecnico ha definito come “un giocatore importante” durante diverse conferenze stampa. Forse anche per questo da diversi giorni si rincorrono le voci di un suo addio all’Atalanta.

Malinosvkyi, è possibile un ritorno in Belgio già da gennaio

Secondo calciomercato.com il centrocampista ucraino avrebbe suscitato l’interesse di ben tre squadre del campionato belga: il Genk, il Bruges e l’Anversa. Proprio nel Genk Malinovskyi si è tolto tante soddisfazioni: l’ucraino era venuto in Italia con la chiara intenzione di affermarsi a livello internazionale, ma fin’ora non è ancora riuscito a guadagnarsi il ruolo da titolare.

 

View this post on Instagram

 

A post shared by Atalanta B.C. (@atalantabc)