Manchester United | Solskjaer accoglie Diallo: “Lo seguivamo da anni”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:29
0

Amad Diallo ha salutato l’Atalanta per approdare al Manchester United. L’attaccante ha solo 17 anni ma i Red Devils non hanno voluto privarsene, mettendo sul piatto 40 milioni di euro. Il tecnico Ole Gunnar Solskjaer ha rivelato che l’ivoriano era da tempo nel mirino della società.

Solskjaer diallo
Ole Gunnar Solskjaer ha accolto a braccia aperte Amad Diallo (Photo by PETER POWELL/POOL/AFP via Getty Images)

Amad Diallo ha soltanto diciotto anni, ma è già un record man. L’attaccante ivoriano, cresciuto nell’Atalanta, è stato il primo giocatore classe 2002 ad andare a segno in Serie A, nonché il quattordicesimo nella classifica dei più giovani. Con la maglia degli orobici ha anche ottenuto il debutto in Champions League. Risultati da vera promessa del calcio, che hanno fatto sì che su di lui si posasse lo sguardo del Manchester United. Il club di Bergamo e la società inglese a ottobre scorso hanno raggiunto l’accordo per il trasferimento del giocatore ai Red Devils nel corso del mercato di gennaio. Le due parti, oggi, hanno rispettato la promessa. Seppure Gian Piero Gasperini volesse rimandare ulteriormente l’addio, infatti, mister Ole Gunnar Solskjaer ha detto “no”.

Per approfondire -> Manchester United, Amad Diallo è ufficiale: l’Atalanta non è riuscita a trattenerlo

L’allenatore del Manchester United, nel giorno dell’arrivo in Inghilterra di Amad Dillo, si è detto entusiasta del nuovo innesto in rosa e non vede l’ora di potere usufruire delle sue qualità sul campo. “Erano anni che lo seguivamo. Lo abbiamo visto giocare tantissime volte. Credo che sia uno dei giovani più promettenti in assoluto. Qui abbiamo tutto perché Diallo possa tirare fuori il suo potenziale. Naturalmente avrà bisogno di tempo per adattarsi, ma la sua velocità, la sua visione di gioco e il suo fantastico dribbling lo aiuteranno in questa transizione“, ha detto Solskjaer ai microfoni dei canali ufficiali del club inglese.