Ultim’ora Juve | De Ligt positivo al Covid: salta Inter e Supercoppa

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:13
0

Terzo caso in una settimana: anche De Ligt positivo al Covid dopo Cuadrado e Alex Sandro. Chiellini candidato ad affiancare Bonucci riformando una coppia ben collaudata

De Ligt (Photo by David Ramos/Getty Images)
De Ligt (Photo by David Ramos/Getty Images)

 

Una brutta tegola per mister Pirlo alla vigilia di partite molto importanti. Il comunicato ufficiale bianconero è una doccia fredda: “Juventus Football Club comunica che, nel corso dei controlli previsti dal protocollo in vigore, è emersa la positività al Covid-19 del giocatore Matthijs De Ligt. Il calciatore è già stato posto in isolamento”. E’ così che la società bianconera annuncia la terza positività al Coronavirus in pochi giorni nelle file dei campioni d’Italia dopo quelle di Cuadrado e Alex Sandro. L’esito fa molto pensare, perchè De Ligt è naturalmente sceso in campo contro il Milan. Vedremo le eventuali ripercussioni anche sui calciatori rossoneri, che come tutti i calciatori sono costantemente monitorati dal punto di vista sanitario.

De Ligt positivo al Covid, salterà gare importanti: tocca a Chiellini

De Ligt, dopo essere stato rilevato positivo al Covid, è stato immediatamente messo in isolamento dopo essere risultato positivo al tampone durante l’ultimo giro di controlli. Ora dovrà saltare non solo la prossima partita contro il Sassuolo ma anche Inter-Juventus e la Supercoppa Italiana contro il Napoli.

Dopo l’infortunio alla spalla De Ligt si era ripreso il suo ruolo da ministro della difesa e aveva sfornato prestazioni eccellenti. Pirlo lo aveva messo in campo a partire dalla partita col Cagliari dello scorso 21 novembre 2020. Da quel momento fino al Milan De Ligt ha raccolto solo consensi, anche se ha sbagliato il tempo di un intervento difensivo che ha portato al gol l’Udinese (4-1 il finale). Al posto di De Ligt a questo punto potrebbe rivedersi Chiellini accanto a Bonucci (coppia super collaudata) con Demiral come prima e vera unica alternativa.

L’emergenza bianconera però adesso è totale: sulle fasce mancano Alex Sandro e Cuadrado, in mezzo De Ligt. Ora Pirlo potrebbe addirittura lanciare in campo il giovane Dragusin, già aggregato più volte alla prima squadra in questa stagione.