Roma-Inter 2-2 | Highlights | Tabellini e classifica

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:19
0

Roma-Inter è una vera sfida al vertice. Da sempre una classica ricca di gol ed emozioni, quest’anno si carica di significato anche in prospettiva scudetto, vista la classifica delle squadre. Finisce 2-2 come da tradizione degli ultimi anni.

Roma e Inter, sfida al vertice
Fonseca e Conte si salutano durante l’ultimo incontro all’Olimpico. Era il 19 luglio 2020. (Photo by Claudio Villa – Inter/Inter via Getty Images)

LA CRONACA

Primo squillo Inter al 12′ con Martinez e un minuto dopo Pau Lopez vola a togliere un’incornata di Lukaku da sotto la traversa. Al 16′ la sblocca Pellegrini con una conclusione da fuori area, deviata da Bastoni che beffa Handanovic. L’Inter non ci sta ma la Roma si chiude e riparte di buona gamba. Vidal prova ad impensierire Pau Lopez, ma la sua conclusione va a lato di poco dopo una bella triangolazione con Hakimi (28′). Inizia la ripresa con Lukaku che di testa manda a lato di poco. La pressione è costante, Brozovic in mischia viene rimpallato. Al 6′ irresistibile affondo di Lukaku che centra per Lautaro che a botta sicura conclude a due passi da Pau Lopez che si supera deviando in corner. Il pareggio arriva subito dopo, su corner: l’inzuccata di Skriniar non dà scampo a Pau Lopez. Al 18′ gol spettacolare di Hakimi dopo azione travolgente nerazzurra. Il blackout giallorosso dura 15 minuti, poi la squadra di Fonseca si riassesta e prova il forcing negli ultimi 20. Nel finale arriva il pareggio di Mancini in mischia.

 

 

PRECEDENTI E CURIOSITA’

Questa di oggi sarà la sfida numero 175 in Serie A tra le due formazioni, con un bilancio che vede i nerazzurri in vantaggio con 72 successi contro i 49 dei giallorossi e 53 pareggi. La Roma è la squadra contro cui l’Inter ha vinto più partite in Serie A (72).
La sfida tra queste due formazioni è quella che ha visto più reti nella storia della Serie A a girone unico, 503 in 174 precedenti: 279 dei nerazzurri (record assoluto per una singola squadra contro un’avversaria nella competizione) e 224 dei giallorossi. Roma e Inter hanno pareggiato le ultime cinque sfide di Serie A raggiungendo per la prima volta cinque pareggi consecutivi nella competizione.

I NUMERI CON LA ROMA IN CASA

Sono 87 i precedenti di campionato giocati in casa della Roma. Negli ultimi tre il bilancio è di una vittoria nerazzurra e due pareggi per 2-2: in tutte le ultime sei gare giocate allo stadio Olimpico entrambe le squadre hanno trovato la via del gol: 23 le reti nel parziale. E’ quindi lecito attendersi una gara vibrante.

LEGGI ANCHE -> Inter | Parla Conte | E’ una Roma da scudetto

UNA SFIDA AL VERTICE

La Roma è imbattuta da 12 gare casalinghe di campionato (9V, 3N) ed arrivano alla sfida dopo tre successi consecutivi messi a segno contro Cagliari, Sampdoria e Crotone e con 33 punti in classifica, frutto di 10 vittorie, 3 pareggi e 3 sconfitte. Sono 35 i gol segnati dalla squadra di Fonseca e 24 quelli subiti.

L’Inter contro la Sampdoria ha interrotto una striscia di imbattibilità di 11 partite consecutive (9V, 2N). I nerazzurri arrivano alla sfida a quota 36 punti e al secondo posto in classifica ad una lunghezza dal Milan. Sono 41 i gol segnati dalla squadra di Conte, miglior attacco della competizione, e 21 le reti subite.

LEGGI ANCHE -> Roma | Fonseca in conferenza stampa | Pensiamo ad una gara alla volta

LE FORMAZIONI UFFICIALI

 

 

TABELLINI

ROMA (3-4-2-1): Pau Lopez; Mancini, Smalling, Ibanez; Karsdorp, Villar, Veretout (78′ Cristante), Spinazzola (73′ B. Perez); Pellegrini, Mkhitaryan; Dzeko (88′ Mayoral).
INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, de Vrij, Bastoni; Hakimi (80′ Kolarov), Barella, Brozovic, Vidal (80′ Gagliardini), Darmian (33′ Young); Lautaro Martinez (76′ Perisic), Lukaku.

MARCATORI: 17′ Pellegrini, 56′ Skriniar, 63′ Hakimi, 86′ Mancini

AMMONITI: 42′ Lukaku, 45′ Smalling, 64′ Mancini, 66 Bastoni, 76′ Villar, 94′ Perisic

CLASSIFICA

Milan 40
Inter 37
Roma 34
Atalanta 31
Napoli 31
Juventus 30
Sassuolo 29
Lazio 28
Verona 27
Benevento 21
Sampdoria 20
Bologna 17
Udinese 16
Fiorentina 15
Cagliari 14
Spezia 14
Genoa 14
Torino 12
Parma 12
Crotone 9