Sampdoria | Torregrossa si presenta | “Qui per consacrarmi e crescere ancora”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:50
0

Ernesto Torregrossa è il nuovo attaccante della Sampdoria, oggi è stato ufficializzato il suo acquisto, poi il primo allenamento con Ranieri e infine le prima parole in blucerchiato.

Sampdoria Torregrossa
Ernesto Torregrossa con la maglia della Sampdoria (Foto da: Profilo Twitter Ufficiale Sampdoria)

Mesi di corteggiamento e alla fine la firma. Ernesto Torregrossa arriva alla Sampdoria con qualche mese di ritardo: “la società mi aveva cercato già la scorsa estate. Sono felice di essere in una società importante in cui hanno giocato dei grandi calciatori”. La trattativa in questo gennaio è stata molto rapida: “è stato il presidente Ferrero in persona a trattare con Cellino – racconta Torregrossa – non era facile perché è molto affezionato a me, infatti non so bene come abbia fatto a convincerlo”.

LEGGI ANCHE: Mercato Sampdoria | Ufficiale Torregrossa | adesso è il momento delle cessioni

Sampdoria, la presentazione di Ernesto Torregrossa

E’lui l’attaccante forte fisicamente che tanto voleva Ranieri e da buon centravanti ha scelto la maglia numero 9. “E’una maglia importante e rappresenta un grande stimolo oltre che una responsabilità che mi assumo molto volentieri”. Ma chi è Ernesto Torregrossa in campo? “Sono generoso e gioco tanto con la squadra, ogni tanto faccio anche dei gol”. Arriva in blucerchiato, in un reparto avanzato in cui ci sono già Keita, Quagliarella e Gabbiadini: “trovare dei giocatori così importanti è uno stimolo grande. Spero di imparare molto da loro e magari riuscire ad inserire il prima possibile”. Già sabato contro l’Udinese sarà a disposizione di mister Ranieri e chissà che non possa essere quello il giorno del suo esordio.

E a proposito del nuovo allenatore Torregrossa racconta: “A fine gara l’anno scorso quando ancora giocavo nel Brescia mi ha fatto i complimenti, non me lo aspettavo. Essere allenato da un tecnico così importante mi fa sperare di migliorare ancora”. Dal Brescia alla Sampdoria, dalla Serie B alla A, per Torregrossa inizia una nuova avventura: “e spero che questo sia il club della mia consacrazione, ringrazio il Brescia ma avevo bisogno di fare uno step in più e la Samp è il posto giusto”. Glielo ha detto anche Daniele Gastello che nei blucerchiati è stato anche capitano e che oggi è uno dei collaboratori di Dionigi, allenatore delle Rondinelle.