Sampdoria, Ranieri in conferenza stampa: “Aspetto delle risposte dopo Spezia”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:11

Il tecnico della Sampdoria, Claudio Ranieri ha parlato in conferenza stampa oggi alla vigilia del match contro l’Udinese. L’obiettivo dei blucerchiati è quello di dimenticare il più in fretta possibile la sconfitta di Spezia.

Sampdoria Ranieri conferenza stampa
Claudio Ranieri, allenatore della Sampdoria (Credits: Getty Images)

E proprio dal 2-1 del Picco riparte mister Ranieri: “dopo la sconfitta di Spezia dobbiamo dare risposte, al presidente, al pubblico e a tutti quanti noi. E queste risposte le dobbiamo cercare dentro noi stessi. Non avevo mai visto la mia squadra perdere tante seconde palle o sbagliare così tanto, loro sono stati superiori sotto l’aspetto della volontà, della determinazione e della fame”. E sono proprio queste le critiche che sono piovute addosso alla Samp dopo la sconfitta che pare non sia piaciuta affatto nemmeno al presidente Massimo Ferrero.

LEGGI ANCHE: Sampdoria, verso l’Udinese: Tonelli ko e l’attacco è un rebus

Sampdoria, verso l’Udinese: la conferenza stampa di Ranieri

Per questo Ranieri è molto chiaro durante la conferenza stampa alla vigilia della sfida con l’Udinese: “dobbiamo smettere di parlare e dare delle risposte sul campo. Contro le grandi forse i ragazzi sentono una maggiore determinazione”. Il prossimo avversario sarà una squadra che non sta facendo un buon campionato ma Ranieri non si fida per niente. “L’Udinese ha una classifica che non merita, è molto compatta, gioca bene e sa quello che vuole – avverte Ranieri – sarà una gara difficile”.

Martedì è arrivato il primo acquisto della Sampdoria in questo calciomercato di gennaio, Ernesto Torregrossa. Un centravanti che Ranieri aveva chiesto alla società: “è un acquisto importantissimo per noi – spiega l’allenatore blucerchiato – ma per ora non è al livello degli altri. Ha solo giocato e non ha fatto preparazione, quindi è pronto ma solo a gara in corso”. Mancava un “nove” potente in questa Samp: “ed è per questo che credo che si possa sposare bene con tutti gli altri attaccanti che abbiamo in rosa. E’tecnico, intelligente e poi ha capacità di tenere su la palla”.

Il problema quindi con l’Udinese non sarà l’attacco: Torregrossa, come detto da Ranieri, andrà in panchina, mentre  Quagliarella dovrebbe fare coppia con Keita. “Abbiamo però difficoltà dietro – conclude Ranieri – ma l’obiettivo domani è quello di far vedere quello che siamo”.