Baroni (Reggina): “La strada è quella giusta”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:31

La sua Reggina perde in casa, ma Baroni carica i suoi “Non dobbiamo abbatterci, questa è la strada giusta”

Baroni "Questa è la strada giusta"
Baroni “Questa è la strada giusta”

Ecco le parole nella conferenza stampa: “Il Lecce è una squadra importante, ha fatto delle transizioni quando noi perdevamo equilibrio nell’attaccare con Folorunsho e Bianchi, ma non ricordo grosse parate da parte di Nicolas, mentre noi abbiamo creato parecchio”.

Rammaricato quindi? “Beh, nel calcio devi mettere la palla in rete, nel finale abbiamo attaccato con raziocinio e equilibrio, senza concedere ripartenze. Forse è mancata cattiveria sotto porta, ma il Lecce dopo il rosso a Coda ha pensato solo a difendere, mentre noi abbiamo messo molti palloni dentro l’area, ci è mancata solo un pò di cattiveria per fare gol. Dobbiamo essere più cattivi, costruire una bella azione non è sufficiente, dobbiamo essere più incisivi nell’ultimo passaggio e al momento della conclusione”.

Quindi è soddisfatto, nonostante la sconfitta? “La squadra mostra una certa compattezza. Siamo stati bravi a concedere poche transizioni e a fare tanta pressione nella maniera giusta. Siamo sulla strada giusta da punto di vista della gestione della gara, il campionato è lungo, non dobbiamo abbatterci. Dobbiamo fare qualcosa di più, giocare bene a volte non basta. Stiamo lavorando per attaccare con più uomini possibili l’area, nel primo tempo ci siamo presentati un paio di volte davanti al portiere del Lecce. Non è facile costruire così tanto in una gara così, dobbiamo trovare il gol con determinazione e qualità, con maggiore lucidità e serenità. Analizziamo una sconfitta nella quale la squadra ha fatto una prova importante al cospetto di un team costruito per andare in serie A, abbiamo creato troppo e concesso poco”.

“Non ho potuto dire ai ragazzi bravi, perché non si può dire dopo una sconfitta, la strada però intrapresa è quella giusta.