Cosenza, un calciatore non convocato per Monza: i motivi

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:04

Il Cosenza è chiamato ad affrontare un cammino non semplice in campionato, ma un’esclusione per la trasferta di Monza rappresenta un indizio da non sottovalutare. 

Luca Tremolada e Antonino Barillà in campo durante Monza-Cosenza
Luca Tremolada e Antonino Barillà in campo durante Monza-Cosenza (foto credit AC Monza)

Calciomercato del Cosenza, possibili novità

La compagine calabrese è sicuramente proiettata a cambiare qualcosa in avanti. Il gruppo allenato da Roberto Occhiuzzi ha trovato con Luca Tremolada un trequartista di grande tecnica e intelligenza tattica. Un suo innesto nella gara d’esordio ha cambiato senza ombra di dubbio il volto del match, ma anche della formazione calabrese.

Per quanto riguarda il mercato c’è da dire che più di un indizio porta sempre più lontano Adrian Petre. Il calciatore non ha offerto delle grandi prestazioni in campo e proprio per questo non è escluso un suo possibile addio già a gennaio. Non risultano infatti problemi fisici per la gara di Monza tali da giustificare un’assenza. Raffaele Schiavi potrebbe lasciare il Cosenza e approdare in un’altra squadra: su di lui è forte l’interesse del Catania. Piacciono e non poco anche Luca Strizzolo della Cremonese e Armando Sadiku che gioca attualmente nel campionato turco.

Il pareggio tra Monza e Cosenza apre comunque in casa rossoblù la necessità di trovare nuova vivacità in attacco e forze fresche. Gli avanti del club del presidente Guarascio non stanno rendendo al meglio. In attacco spazio anche all’idea di Marcello Trotta, attaccante del Frosinone in prestito nel Famalicão (squadra che milita nel campionato portoghese). L’attaccante è pronto a rientrare in Italia e potrebbe farlo con il Cosenza: si attendono sviluppi nei prossimi giorni per il prosieguo della trattativa.