Cagliari, un difensore pronto per la nuova esperienza in Sardegna

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:43
0

Il Cagliari è intenzionato a chiudere uno scambio con il Bologna. Uno dei due calciatori ha già sostenuto le visite mediche in Sardegna. 

Arturo Calabresi
Arturo Calabresi con la maglia dell’Italia (foto credit Facebook del calciatore)

Cagliari, scambio con il Bologna

Il club sardo ha raggiunto un accordo per lo scambio tra Paolo Faragò e Arturo Calabresi. Si tratta di un accordo che permetterà al Cagliari di avere a disposizione un difensore in cerca di rivalsa: intesa raggiunta sulla base di un prestito con diritto di riscatto.

Il difensore è un classe 1996 cresciuto nel settore giovanile della Roma, città dalla quale proviene. Il club giallorosso non lo ha convocato in prima squadra, bensì mandato come si dire in gergo a farsi le ossa. Esperienza con le maglie di Brescia, Foggia, Livorno e Spezia. Debutta in Serie A con la maglia del Bologna nel 2018 (contratto con il club emiliano fino al 30 giugno 2022).

Calabresi al Cagliari

Ha giocato nel campionato precedente 21 presenze con la maglia dell’Amiens, la Serie B francese per intenderci: qui ha segnato anche un gol durante la stagione 2019/2020. Attualmente, invece, il tecnico Sinisa Mihajlovic lo ha fatto entrare in una sola circostanza: da qui la decisione di mandarlo in prestito, questa volta alla corte del tecnico Eusebio Di Francesco. Adesso la nuova esperienza per Arturo Calabresi con la maglia del Cagliari. Non resta che attendere l’ufficialità dell’affare dopo le visite mediche che sono terminate nel tardo pomeriggio di lunedì 18 gennaio.