Calciomercato, il ritorno di Sarri su una panchina di serie A

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:56
0

Il tecnico toscano è fermo dalla fine della stagione, dopo la fine dell’avventura alla Juventus. Per Sarri potrebbe partire una nuova sfida, a partire dalla prossima stagione.

sarri
Maurizio Sarri attende il suo turno – meteoweek.com (Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)

Maurizio Sarri potrebbe essere pronto per tornare a sedere su una panchina di serie A. Il tecnico toscano sta vivendo la sua prima stagione da disoccupato dopo tanti anni sulla cresta dell’onda. Prima l’exploit alla guida dell’Empoli, con tanto di promozione nella massima categoria del 2015. Poi l’approdo al Napoli, dove ha portato il suo gioco arioso e spettacolare tanto da sfiorare lo scudetto contro la Juventus di un suo conterraneo, Massimiliano Allegri. Infine, dopo l’Europa League vinta alla guida del Chelsea, il discusso arrivo sulla panchina della Vecchia Signora, proprio al posto del mister livornese.

Ma ora per Sarri sembra essere giunto il momento di una nuova avventura. Stando almeno ai rumors che circolano da alcuni giorni. Tutta colpa, in un certo senso, di uno dei presidenti più importanti della sua carriera, ovvero Fabrizio Corsi. Il numero uno dell’Empoli, che proprio con Sarri ha vissuto uno dei periodi più esaltanti della sua storia recente, ha ammesso ai microfoni di Radio Punto Nuovo che la chiamata potrebbe arrivare: “L’ho sentito un paio di volte ma abbiamo parlato di ragazzini del settore giovanile. L’ho trovato con una certa energia. Gli ho detto di star pronto per rientrare“.

Leggi anche -> Serie A | OPTA schiera la migliore formazione del 2020

Appare assai difficile che Maurizio Sarri possa accettare un incarico da responsabile del settore giovanile. L’ex allenatore di Empoli e Napoli è un uomo di campo e non vede l’ora di accettare una nuova sfida da affrontare, con addosso la tuta e in bocca la sigaretta (anche se non si può fumare in campo). Si è parlato di lui per un possibile approdo alla Fiorentina al posto di Beppe Iachini, ma alla fine non ci sono stati i margini. Anche perchè Sarri non ha accettato un incarico a stagione in corso. Fermo restando il suo attuale legame contrattuale con la Juventus.

Leggi anche -> Roma, Fonseca “Molto delusi dal derby”

Ecco allora che, in favore di chi vuole fare delle suggestioni sul ritorno in panchina di Maurizio Sarri, corrono in soccorso i bookmakers. Sono stati questi ultimi a rilanciare la candidatura del tecnico toscano per la panchina della Roma. Soprattutto dopo la sconfitta fragorosa nel derby di venerdì scorso, con Paulo Fonseca che ha dimostrato ancora qualche limite sul piano tattico e della reazione emotiva. Qualora il mister portoghese non dovesse superare la sua seconda stagione nella Capitale, la nuova proprietà del club capitolino potrebbe ripartire da Sarri.