Il Cosenza tra l’emergenza centrocampo e il calciomercato

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:56
0

Il Cosenza arriva dall’ottimo pareggio contro il Monza, ma con il Pordenone il centrocampo è in forte emergenza. Intanto il ds Trinchera scruta il mercato. 

Daniele Sciaudone durante Monza-Cosenza
Daniele Sciaudone durante la sfida di Monza (foto credit LaPresse/Cosenza Calcio)

La situazione in casa Cosenza

Il Cosenza arriva alla sfida contro il Pordenone con un centrocampo totalmente da reinventare. Salteranno infatti la prossima sfida del “San Vito-Gigi Marulla” Daniele Sciaudone e Davide Petrucci, entrambi squalificati per l’ammonizione rimediata in Lombardia. Ai due centrali si aggiunge anche Ben Lhassine Kone che ha invece ottenuto il rosso diretto quasi allo scadere del match. Con un centrocampo praticamente in emergenza mister Occhiuzzi dovrà valutare l’arretramento di Mohamed Bahlouli.

Nel frattempo si riparte per la sfida in programma sabato 23 gennaio alle ore 14 contro il Pordenone. Per la giornata di martedì 19 è in programma una doppia seduta di allenamento.

Capitolo mercato

Per quanto riguarda la sessione di calciomercato al momento sono soltanto due i movimenti: in uscita Mirko Bruccini, in entrata Luca Tremolada. Durante il match con la squadra brianzola il presidente Eugenio Guarascio ha parlato a lungo con il calciatore Franco Lepore. L’ex Lecce era in tribuna allo stadio di Monza: il club rossoblù sta cercando di capire se possa fare al caso della compagine calabrese. Continuano intanto le trattative per Armando Sadiku, nessun passo in avanti invece per Alberto Gerbo: motivi di natura economica rischiano di far saltare l’accordo raggiunto, almeno sulla durata del contratto. Il primo obiettivo è sicuramente un attaccante che faccia gol: piace e non poco Marcello Trotta.

Per quanto riguarda le uscite si sblocca la situazione Gennaro Borrelli. Il calciatore di proprietà del Pescara interessa ad alcune squadre di C tra cui la Carpi, Juve Stabia e Perugia: dalle informazioni raccolte l’intesa è stata raggiunta con le Vespe. A breve è attesa la fumata bianca per l’arrivo del classe 2000 in Campania. Mirko Carretta è seguito dal Chievo Verona, sorpasso netto rispetto alla Salernitana: l’esterno d’attacco valuta.