Supercoppa Juventus-Napoli, Zoff: “I trofei pesano, partita incerta”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:38
0

Dino Zoff ha analizzato la finale di Supercoppa tra Juventus e Napoli che si giocherà domani sera, mercoledì 20 gennaio. 

Dino Zoff, ex portiere italiano. Getty Images
Dino Zoff, ex portiere italiano. Getty Images

Mercoledì 20 gennaio, al Mapei Stadium di Reggio Emilia, Juventus Napoli scenderanno in campo per giocarsi il primo trofeo stagionale: la Supercoppa Italiana. Ad analizzare tutti gli aspetti della partita che sarà, in una intervista al Corriere dello Sport, ci ha pensato Dino Zoff, storico ex portiere di entrambe le squadre: “Stavolta si vive nell’incertezza, perché l’ultima di campionato ha regalato giudizi inaspettati: lo è stato il 6-0 del Napoli sulla Fiorentina e anche il modo in cui la Juventus è uscita da San Siro. Non sappiamo se ci siano elementi di casualità in queste gare”. 

Leggi anche: Calciomercato Napoli, Milik ha accettato il Marsiglia: affare ai dettagli
Leggi anche: Supercoppa Juventus-Napoli | De Laurentiis aveva chiesto il rinvio della partita

La leggenda italiana ha poi proseguito: “La Juventus deve digerire il ko con l’Inter e riuscire ad assorbire gli effetti che ha prodotto. Ma loro sono abituati alle pressioni, se non i bianconeri chi è in grado di sopportare questo carico di stress?”. 

Supercoppa Juventus-Napoli, Zoff su Pirlo e Gattuso

Zoff ha parlato anche della sfida tra i due allenatori, Andrea Pirlo Gennaro Gattuso“Entrambi portano con sé il proprio vissuto, fatto di affermazioni in carriere esaltanti. Poi è evidente, e lo sanno entrambi, che adesso si sono calati in una dimensione diversa. Ma la cultura calcistica è imponente, un bagaglio enorme sia per l’uno che per l’altro. Ognuno ha la propria personalità, il carisma per farsi seguire. E però nel calcio spesso si ha fretta ed ora, con queste condizioni complessive ed i fattori esterni, bisogna essere più tolleranti”.