Atalanta, Gasperini: “Udinese come il Genoa, pensiamo alla striscia positiva”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:17
0

Nella conferenza stampa di presentazione della partita Udinese-Atalanta del 20 gennaio, l’allenatore nerazzurro Gasperini guarda già all’obiettivo di fine anno. Per ottenere un buon piazzamento in Serie A, il tecnico conferma ancora una volta che non è necessario essere la capolista, ma basta essere ben posizionati.

Atalanta, l'allenatore Gian Piero Gasperini in conferenza stampa (foto © Atalanta Bergamasca Calcio)
Atalanta, l’allenatore Gian Piero Gasperini in conferenza stampa (foto © Atalanta Bergamasca Calcio)

Il tecnico dell’Atalanta Gian Piero Gasperini ha presentato in conferenza stampa la partita del 20 gennaio fra Udinese e Atalanta. Si tratta del recupero di campionato di inizio dicembre che non è stato disputato a causa della pioggia che aveva allagato la Dacia Arena, rendendo impossibile lo svolgimento della partita. In quell’occasione, Papu Gomez non fu convocato per la prima volta dopo la partita con il Midtjylland, ufficialmente per motivi disciplinari.

Se la Dea si è lamentata più volte del gran numero di partite consecutive che si troverà ad affrontare questo gennaio, anche per i Fiulani ci sono delle evidenti difficoltà. Il 3 gennaio hanno infatti giocato con la Juventus, il 10 gennaio con il Napoli, il 20 con l’Atalanta ed il 23 ci sarà la trasferta con l’Inter. Tutte partite molto impegnative  che sicuramente richiederebbero più tempo per essere organizzate.


Leggi anche:

Gasperini commenta: “È vero che l’Udinese sta attraversando un momento in cui ha difficoltà di risultati, ma ha già dimostrato di essere una squadra di valore. Gioca in casa, mi aspetto una partita in cui entrambe le squadre cercheranno di fare risultato. Sarà una gara difficile, perché reputo l’Udinese un’ottima squadra, come del resto altre formazioni coinvolte nella parte bassa della classifica: questo dimostra che sono avversari che possono togliere a tutti”.

Atalanta, Gasperini: “Inter e Milan sono un discorso a parte”

Per quanto riguarda la Serie A, Gasperini ha delle istruzioni per i suoi: “È importante restare nel gruppo delle prime, a parte chiaramente Inter e Milan. Ogni risultato è fondamentale, ma è importante anche la striscia positiva. Nel trend generale siamo messi bene, siamo in buona compagnia. Dobbiamo restare lì, tutto passa sulla singola partita. Siamo vicini alla fine del girone d’andata, è sempre un modo per fare un bilancio perché hai incontrato tutte le squadre“.