Benfica, dilaga il Covid-19 tra i calciatori della rosa

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:14

La situazione al Benfica si fa preoccupante ogni giorno di più. Dopo aver annunciato lo scorso fine settimana le prime positività, la società ne conta adesso ben 17.

I calciatori del Benfica in azione contro il Porto

Waldschmidt (Sabato), Gilberto, Vertonghen, Grimaldo e Diogo Gonçalves (ieri), erano stati i primi ad aver contratto il virus.

Nelle scorse ore la situazione è precipitata: il club portoghese ha annunciato che, all’interno della rosa, sono stati riscontrati ben 17 casi di positività, fra dirigenti, staff e giocatori, dopo l’ultimo ciclo di tamponi eseguiti.

Le prossime partite della squadra di Jorge Jesus, negativo al Covid, al momento, sono da considerare in dubbio. A rischio, in particolare, la semifinale della Coppa di Lega portoghese, in programma contro il Braga.

Il Benfica attualmente occupa il terzo nella classifica della Primeira Liga, a -4 dallo Sporting Lisbona capolista.

Alla luce di questi eventi, si attende il parere della Direzione Generale di Sanità che potrebbe fermare per 14 giorni l’attività agonistica del glorioso club di Lisbona.

Un focolaio che, in Italia, aveva già colpito diversi club ma soprattutto il Frosinone costretto a chiedere il rinvio della partita contro il Pisa a fine anno 2020.