Crotone, Stroppa: “Con la Fiorentina sarà dura, ma vogliamo continuità”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:06
0

Il Crotone, reduce dalla vittoria contro il Benevento, affronterà la Fiorentina in occasione della 19esima giornata di Serie A. Gli Squali intendono dare continuità alla striscia di risultati utili in modo da cercare di scalare la classifica, che al momento li vede ultimi. Il tecnico Giovanni Stroppa ne ha parlato in conferenza stampa alla vigilia.

stroppa
Giovanni Stroppa, tecnico del Crotone (Photo/Getty Images)

La lotta per la salvezza è avvincente in questa stagione di Serie A ed il Crotone intende rispondere “presente”. Gli Squali, infatti, si trovano all’ultimo posto della classifica, ma il quartultimo dista soltanto due punti al momento. L’ottimismo, in virtù della vittoria nello scorso turno contro il Benevento, inoltre, non manca. È per questa ragione che la squadra di Giovanni Stroppa vuole ripetersi in occasione della sfida contro la Fiorentina, valida per la diciannovesima giornata del campionato. La Viola, da parte sua, è reduce da due sconfitte e intende rifarsi.

Leggi anche -> Crotone, Messias: “Il calcio è passione. Mi ispiro a Ronaldo e Zidane”

Stroppa alla vigilia

Il tecnico Giovanni Stroppa, intervenuto in conferenza stampa alla vigilia della trasferta in Toscana, ha parlato del momento che la sua squadra sta vivendo: “Il nostro obiettivo domani sarà riuscire a trovare continuità nei risultati. Se vogliamo rimanere attaccati alle squadre che ci precedono dobbiamo a tutti costi fare il risultato. La Fiorentina non è pericolosa solamente per l’atteggiamento che potrà avere dopo l’ultima partita in campionato. Penso sia una squadra di medio o alta classifica, hanno ottime individualità e una rosa importante. È chiaro che ci sono altre squadre dello stesso livello che occupano posizioni in classifica che non meriterebbero, stanno attraversando un momento di difficoltà e noi dovremo essere ancora più bravi per approfittare di questa situazione. Non sarà facile visto che saranno sicuramente determinati e concentrati nel fare una gara diversa rispetto all’ultima. Vogliamo un risultato positivo. Spesso abbiamo recriminato buone prestazioni ma senza raccogliere nulla. La vittoria con il Benevento deve darci ancora maggiore consapevolezza“.

Leggi anche -> Fiorentina, lo Spartak Mosca ufficializza il passaggio di Kokorin

Sui dubbi di formazione e, in particolare, sulla possibilità di vedere in campo lo stesso undici della gara contro il Benevento: “La vittoria ovviamente ha mascherato qualcosa, perché non abbiamo fatto una buona partita sia in fase offensiva che difensiva. Dobbiamo continuare a lavorare per migliorarci. Se vogliamo continuare a rimanere attaccati alle altre squadre non possiamo commettere errori come quelli commessi con il Benevento. Qualcosa cambieremo perché ci sono delle defezioni. La squadra però sta bene e al di là di quei 20 minuti con il Benevento in cui abbiamo subito troppi calci d’angolo stiamo facendo bene. Ci alleniamo sempre al massimo. Contro la Fiorentina, squadra tecnica e che ha grandi qualità balistiche, dovremo – conclude Stroppa mettere in campo la stessa voglia di vincere e la determinazione della scorsa settimana. Riviere ha un affaticamento e davanti avrò scelte obbligate, Benali e Marrone sono disponibili e valuteremo”.

I convocati del Crotone

Sono 24 i convocati di mister Stroppa per la gara di domani (ore 20:45) in casa della Fiorentina, match valevole per l’ultima giornata di andata della Serie A Tim. Prima convocazione per il giovanissimo difensore Giovanni D’Aprile (classe 2005). Riviere, a causa di un affaticamento, non prenderà parte alla trasferta. Il calciatore Giuseppe Cuomo è stato sottoposto ad esami strumentali che hanno evidenziato una lesione di primo grado del muscolo ileo della coscia destra è starà fuori per circa 30 giorni.

Ecco l’elenco dei convocati:
1 CORDAZ
5 GOLEMIC
6 MAGALLAN
10 BENALI
11 DRAGUS
13 LUPERTO
16 FESTA
20 ROJAS
21 ZANELLATO
22 CRESPI
23 MAZZOTTA
24 D’APRILE
25 SIMY
26 DJIDJI
28 SILIGARDI
30 MESSIAS
32 PEDRO PEREIRA
33 RISPOLI
34 MARRONE
44 PETRICCIONE
46 RANIERI
69 RECA
77 VULIC
95 EDUARDO

Diffidato: MESSIAS