Reggina, il tecnico Marco Baroni mette il Frosinone nel mirino

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:57
0

Il tecnico della Reggina Marco Baroni ha parlato nella consueta conferenza stampa pre-partita. L’avversario è il Frosinone che attende gli amaranto allo Stirpe.

during the Serie A match between SSC Napoli and Benevento Calcio at Stadio San Paolo on September 17, 2017 in Naples, Italy.

L’allenatore dei calabresi, ex della partita, ha fatto il punto della situazione anche alla luce degli ultimi risultati non proprio positivi.

Sulla situazione attuale: “La Reggina non può demoralizzarsi, bisogna guardare avanti, il calcio è questo. Ci sono tante partite, la nostra attenzione è tutta rivolta lavoro e alle prestazioni. La gara contro il Lecce è stata buona nonostante tutto. Sappiamo che tutti vogliamo fare un risultato importante però non ci deve essere spazio a recriminazioni o altre cose”.

Sul mercato: “La sessione invernale aperta è sempre una situazione delicata, ci sono state delle uscite e stiamo aspettando dei giocatori che possano venire a darci una mano. Il nostro è un lavoro che si evolve di settimana in settimana. Non ci devono essere alibi ma solo la testa rivolta a questa partita che è delicata ed importante”.

Su Menez: “I rigori si sbagliano, Jeremy deve dare un segnale alla squadra e a sé stesso. Giocatori così hanno anche un orgoglio personale quindi non serve neanche richiamarlo adesso. Tocca a lui dimostrare di esserci”.

A proposito di mercato, oggi è stato ufficializzato l’acquisto di Christian Dalle Mura. Ecco il comunicato:

“Il Presidente Luca Gallo e la Reggina comunicano di aver raggiunto un accordo con l’ACF Fiorentina per l’acquisto a titolo temporaneo del calciatore Christian Dalle Mura. Il calciatore si trasferisce in riva allo Stretto fino al 30 giugno 2021. Indosserà la maglia numero 32.

Nato a Pietrasanta, comune della provincia di Lucca, il 2 febbraio del 2002, Christian approccia al mondo del calcio allo Juventus Club, scuola calcio di Marcello Lippi. Tre anni intensi, poi una parentesi al Lido di Camaiore.

Viene notato dagli osservatori della Fiorentina, che decidono di portarlo in viola. E’ qui che Christian dimostra tutto il proprio valore, venendo convocato ripetutamente nelle selezioni giovanili delle Nazionali fino all’Under 19.

Dall’anno scorso è in pianta stabile in prima squadra. Il suo esordio in massima serie coincide con l’ultima gara del campionato 2019/20, disputata il 2 agosto 2020a Ferrara”.