Genoa, Ballardini: “Vittoria meritata, che umiltà Strootman”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:06
0

Il tecnico del Genoa, Davide Ballardini parla dopo la vittoria 1-0 contro il Cagliari, terzo risultato utile consecutivo che vale quattro punti di vantaggio sulla zona retrocessione.

Genoa Ballardini
L’allenatore del Genoa Davide Ballardini durante la sfida di oggi con il Cagliari (Credits: Getty Images)

L’allenatore inizia subito con l’analisi della gara: “abbiamo iniziato bene e siamo passati in vantaggio con merito. Poi il Cagliari è cresciuto e noi non abbiamo gestito al meglio il pallone anche se abbiamo avuto tre palle gol nitide per questo la vittoria è meritata”. Per la terza volta di fila il Grifone non subisce gol: “la squadra è compatta in fase difensiva – spiega Ballardini ai microfoni di DAZN – i ragazzi si aiutano e questo sostegno ci deve essere anche quando abbiamo noi il pallone”.

LEGGI ANCHE: Genoa-Cagliari 1-0, cronaca, tabellino, voti, classifica: Destro decisivo

Ballardini dopo Genoa-Cagliari 1-0

Undici punti da quando è arrivato sulla panchina del Genoa, Ballardini è l’uomo che risolve i problemi anche se non vuole parlare di formula magica. “Da quando siamo arrivati abbiamo cercato di mettere sul campo tutto ciò che sappiamo, dalle nostre idee, alla nostra sensibilità fino alla giusta attenzione”.

Davide Ballardini parla anche dei singoli. Il primo è Mattia Destro al settimo gol in stagione e ormai bomber spietato: “Fa tutto, gioca, difende, fa salire la squadra e attacca la profondità. Lui c’è sempre, e fa tutto questo con entusiasmo, probabilmente il gol arriva come premio per tutto il lavoro che svolge durante la gara”. Sempre più importante sta diventando Radovanovic, spostato da Ballardini al centro della difesa: “Sta facendo molto bene, è un ragazzo serio e attento, ha fisicità, attenzione e personalità con la palla”. Insomma il miglior centrale di difesa che possa capitare.

La chiusura è dedicata al colpo di mercato Strootman. Ottimo a Bergamo e a tratti sontuoso oggi: “Il suo spesso è indiscusso, ha già capito tutto e si sta integrando con intelligenza, professionalità e umiltà, è un grandissimo professionista”.