Calciomercato Atalanta, un centrocampista ha già preparato le valigie per andare in Campania

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:36
0

Dopo l’addio di Mojica, sembrava che Gasperini volesse valorizzare le risorse che gli erano rimaste in rosa. Secondo numerose indiscrezioni, invece, l’Atalanta avrebbe ormai trovato l’accordo per chiudere in anticipo il prestito di un centrocampista.

Da destra: Fabio Depaoli dell'Atalanta si contende il pallone con Tiemoue Bakayoko del Napoli (foto di Francesco Pecoraro/Getty Images)
Da destra: Fabio Depaoli dell’Atalanta si contende il pallone con Tiemoue Bakayoko del Napoli (foto di Francesco Pecoraro/Getty Images)

Dopo che il tecnico dell’Atalanta Gian Piero Gasperini aveva espresso la preferenza di far rimanere in squadra Fabio Depaoli, sembrava archiviato il ritorno alla Sampdoria del terzino che nella Dea era arrivato per coprire il ruolo centrocampista e vice-Hateboer. Il Corriere dello Sport rivela che invece il ventitreenne avrebbe già pronte le valigie ed il suo addio alla Dea potrebbe arrivare in qualsiasi momento.

Depaoli, però, non andrebbe via dall’Atalanta per tornare alla Sampdoria. Per lui sarebbe infatti già pronto un contratto con la formula del prestito di 18 mesi a Benevento. Inzaghi avrebbe anche chiesto di fissare il diritto di riscatto a 4 milioni. Per Depaoli si tratta di una grossa seconda opportunità, dopo le misere 7 presenze che ha registrato da inizio stagione lavorando con Gasperini.


Leggi anche:

Per l’Atalanta, invece, potrebbe essere l’inizio dei guai. Il neo-acquisto Joakim Maehle, che inizialmente sembrava essere l’erede di Timothy Castagne, ha invece fatto sapere a Gasperini di preferire giocare sulla fascia destra, che sarebbe anche il ruolo che copre nella Nazionale danese. Sarebbe dunque il danese il vice-Hateboer. Molto probabilmente Maehle sarà in campo nella prossima partita, dal momento che proprio Hateboer ha un infortunio al piede.

Dopo la partenza di Depaoli, l’Atalanta rimarrà sguarnita di giocatori da impiegare su entrambe le fasce: Maehle non avrà quindi scelta e potrà essere impiegato anche come vice-Gosens. Il giocatore tedesco salterà un turno a causa della squalifica del Giudice Sportivo per cumulo di ammonizioni, e comunque ha un problema muscolare alla coscia. Sempre che non siano previsti acquisti dell’ultimo minuto, la Dea potrebbe trovarsi con una rosa troppo corta.