Cremonese, Pecchia: “Ravanelli sta bene, solo insistendo arriveremo al gol”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:28
0

L’allenatore della Cremonese Fabio Pecchia non può che essere comunque soddisfatto del pareggio portato a casa contro la SPAL. I grigiorossi, anche se apparentemente non hanno cambiato molto a livello di disposizione in campo, sono riusciti finalmente ad organizzare un giropalla più efficace.

Cremonese, l'allenatore Fabio Pecchia a bordocampo durante gli allenamenti, 18 gennaio 2021 (foto © US Cremonese)
Cremonese, l’allenatore Fabio Pecchia a bordocampo durante gli allenamenti, 18 gennaio 2021 (foto © US Cremonese)

Il tecnico della Cremonese Fabio Pecchia esce soddisfatto dalla sua seconda partita in grigiorosso ed il pareggio con la SPAL. La squadra riesce finalmente a palleggiare bene, e per i primi 45′ ha anche dominato la gara. Rimane però il problema di un reparto offensivo che non riesce ad essere abbastanza incisivo, anche se oggi il portiere della SPAL Berisha è stato insuperabile.

Pecchia spiega come ha fatto ad ottenere in poco tempo dei cambiamenti così visibili per la squadra: “La ricetta per il cambiamento della squadra in così poco tempo? Il lavoro e la disponibilità del gruppo, c’è applicazione costante e sono contento. Per i gol mancati dobbiamo continuare a insistere a lavorare, non solo nel reparto offensivo, ma anche nell’organizzazione della squadra. Solo insistendo arriveremo al gol“.


Leggi anche:

Poi continua: “Ho visto la squadra sempre dentro la partita, sia quando era padrona del campo, sia quando è andata sotto, ha voluto riprendere il risultato con tutte le energie, rischiando anche, sull’1-1 ha dimostrato di voler addirittura andare a vincere. Ravanelli? Nulla di grave, conto di recuperarlo in settimana. Il pareggio, questa prestazione, danno fiducia, è una prestazione di alto livello contro una squadra di spessore. Valzania ha preso solo un pestone, non ha problemi“.