Genoa, Gaich non arriverà, tutto fermo per Scamacca e rispunta Sanabria

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:28

In attesa di capire il futuro di Scamacca, il Genoa guarda al mercato per non rimanere scoperto, l’argentino Gaich ha già scelto la sua nuova destinazione e non sarà Genova.

Genoa Gaich
L’attaccante del CSKA Mosca Adolfo Gaich (Credits: Getty Images)

Adolfo Gaich è stato per settimane accostato al Grifone come possibile acquisto al posto di Scamacca, se il giocatore di proprietà del Sassuolo alla fine dovesse partire. Il giovane argentino sembrava una pista percorribile visto il suo poco utilizzo al CSKA Mosca, ma il problema è sempre stato rappresentato dalla concorrenza. Così qualcuno si è mosso più veloce del Genoa e ha battuto tutti. Nelle prossime ore Gaich dovrebbe firmare con la squadra belga dall’Anversa. Oggi ne ha parlato anche il tecnico Vercauteren: “non è ancora definitivo, ma ci stiamo lavorando”. L’importante quotidiano belga Hln in realtà parla di accordo praticamente raggiunto.

Genoa, niente Gaich, ora si attende Scamacca

Scartata l’ipotesi Gaich, l’attacco del Genoa è attualmente un rebus, anche perché non tutto dipende dal Grifone. Il futuro del reparto avanzato rossoblu dipende da Gianluca Scamacca che è sempre corteggiato da Juventus e Parma, più indietro l’Udinese che oggi ha chiuso l’affare Llorente. La palla è in mano al Sassuolo, proprietario del cartellino, che però ha già deciso che cederà il ragazzo solo per un’offerta superiore ai 20 milioni.

In attesa di capire cosa succederà il Genoa si sta cercando di cautelare. L’ottimo Destro degli ultimi tempi, già sette gol in campionato, non può bastare in un campionato con così tanti impegni ravvicinati. Così Preziosi continua a lavorare con l’Atalanta per Sam Lammers, trattativa che è ben imbastita anche se manca ancora l’ok di Gasperini all’addio dell’attaccante. Infine negli ultimi giorni è rispuntato il nome di Sanabria, ex rossoblu che ha già lavorato con Ballardini ed è corteggiato anche dal Torino.