Lega A, Dal Pino ha accettato la presidenza: “Rilanceremo il calcio”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:33
0

Paolo Dal Pino ha accettato di continuare a ricoprire il ruolo di presidente della Lega A. Lo scorso giovedì aveva ottenuto la maggioranza dei voti a favore in assemblea, ma aveva chiesto qualche giorno di tempo per valutare l’accettazione dell’incarico. Oggi ha sciolto le riserve inviando una lettera ai venti club di Serie A.

dal pino
Paolo Dal Pino, confermato alla guida della Lega A (Photo by Marco Rosi/Getty Images)

Paolo Dal Pino ha accettato di ricoprire nuovamente l’incarico di presidente della Lega A. Il manager milanese, che a gennaio 2020 era succeduto a Gaetano Micciché e negli anni precedenti aveva più volte sfiorato l’elezione, giovedì scorso ha ricevuto 14 voti favorevoli su 20 per la conferma nel ruolo. Al termine della concitata assemblea che aveva portato alla sua rielezione, tuttavia, aveva manifestato qualche dubbio in merito all’accettare o meno, tanto da chiedere un po’ di tempo per pensarci. A distanza di qualche giorno ha sciolto le riserve: resterà lui alla guida della massima serie italiana. Lo ha annunciato attraverso una lettera inviata ai venti club di Serie A.

Leggi anche -> Europei di calcio 2021: esclusa la formula itinerante, ecco le ipotesi

Sono onorato dalla responsabilità e dal ruolo di garanzia che mi avete attribuito e apprezzo che la grande maggioranza dei Club supporti i progetti di rilancio e le riforme su cui abbiamo intensamente lavorato nel 2020. Con unità e volontà – ha scritto Dal Pino riusciremo a rilanciare il nostro calcio e la Serie A su scala globale“.

Leggi anche -> Gravina: “Calcio muove economia, dignità venga riconosciuta”. E sugli Stadi…

Già da questa settimana il presidente della Lega A sarà chiamato a discutere complesse questioni. Tra mercoledì e giovedì infatti si svolgeranno due importanti assemblee: una relativa alla trattativa per i fondi, mentre l’altra relativa ai diritti televisivi per il triennio 2021/24.