Atalanta, Gasperini: “Doppio incontro con la Lazio, sulle fasce siamo coperti anche con gli infortunati”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:23
0

Gasperini ha presentato la prima gara del doppio appuntamento Atalanta-Lazio in Coppa Italia e Serie A in conferenza stampa. L’allenatore nerazzurro ha rassicurato di avere la possiblità di coprire gli infortuni di Gosens e Hateboer con altri giocatori.

Atalanta, l'allenatore Gian Piero Gasperini in conferenza stampa (foto © Atalanta Bergamasca Calcio)
Atalanta, l’allenatore Gian Piero Gasperini in conferenza stampa (foto © Atalanta Bergamasca Calcio)

Alla viglia dei quarti di finale di Coppa Italia fra Atalanta e Lazio, Gian Piero Gasperini ha raccontato in conferenza stampa di essere ancora galvanizzato dalla vittoria 0-3 con la capolista di Serie A. Il tecnico nerazzurro racconta ai microfoni di Rai Sport: “La vittoria col Milan ci lascia indubbiamente una grande felicità. Aspettavamo molto questo incontro, loro hanno meritato di vincere il girone d’andata. Direi che ne siamo usciti veramente bene“.

Quando però si torna a parlare di Atalanta come candidata allo scudetto, Gasperini diventa prudente: “In questo momento pensiamo partita per partita e non potrebbe essere diversamente. Perché siamo nel gruppo subito dietro le prime due che sono un po’ distanziate: il nostro grande obiettivo è quello di cercare di restare attaccati il più possibile. Più avanti si vedrà come sarà la classifica e vedremo quali saranno gli obiettivi da raggiungere“.


Leggi anche:

Atalanta-Lazio, Gasperini ricorda la finale di Coppa Italia del 2019

Il calendario delle competizioni di quest’anno è abbastanza insolito: Atalanta e Lazio, infatti si incontreranno per ben due volte consecutivamente. Mercoledì 27 la sfida sarà valevole per la Coppa Italia, domenica 31, invece, sarà una gara di campionato. “Li temo in tutte e due le competizioni. La Lazio in questi anni è stata sempre protagonista. Una squadra che è partita anche con ambizioni e gioca la Champions. Noi cerchiamo di stare dentro a tutte le competizioni“.

Le due squadre si sono incontrate in Coppa Italia per l’ultima volta due anni fa, quando la squadra di Bergamo perse in finale 0-2. Fino all’82’ il parziale era rimasto 0-0,  poi i biancocelesti ottennero la vittoria grazie ai gol di Milinkovic-Savic e Correa. Gasperini commenta: “Siamo due squadre che puntano al massimo. Sia in Italia, che in Europa, che in Coppa Italia. Siamo curiosi per questo doppio appuntamento e per il risultato“.

Atalanta-Lazio, Gasperini in conferenza stampa: “Ecco come stanno gli infortunati”

Gasperini ha confermato che purtroppo Hans Hateboer non sta benissimo. Durante la partita con il Milan si è infortunato al piede, che continua a fargli male ogni volta che calcia il pallone. Non è chiaro ancora quanto possano essere lunghi i tempi di recupero. Per quanto riguarda Pasalic, purtroppo, nessuna novità positiva, Si pensava che potesse già tornare ad allenarsi in gruppo ed essere convocato a gennaio, ma evidentemente il recupero non è stato rapido quanto si sperava.

Anche Gosens ha un fastidio muscolare, ma Gasperini rassicura che, anche dopo la chiusura anticipata del prestito di Mojica e Depaoli, al squadra è ampiamente coperta. Ecco le parole del tecnico: “Io credo che in questo momento ho sopratutto in difesa una grande duttilità: Palomino, Romero, Toloi, Djimsiti, avremo anche Caldara. Direi che siamo a posto. C’è una bella presenza e una bella evoluzione nel reparto difensivo“.

Infine, Gasperini torna a commentare anche le palle inattive: “Mancavano un po’ nelle palle inattive, poi siamo riusciti a segnare e abbiamo segnato così anche in Coppa Italia con Sutalo. È una cosa strana quella delle palle inattive: ci sono dei periodi nei quali si segna molto di più e periodi che non si riesce a fare gol quasi mai, manca sempre qualche centimetro. Non so bene a cosa sia dovuto, ma vedo che è abbastanza generalizzato“.

Ecco i convocati di Gasperini per Atalanta-Lazio del 27 gennaio: