Una magìa di Eriksen in pieno recupero regala derby e qualificazione all’Inter

ULTIMO AGGIORNAMENTO 22:48
0

Il primo tempo sorride ai rossoneri: a segno Ibra. Scintille tra lo svedese e Lukaku poco prima del riposo. Ripresa in corso: entra Hakimi. L’Inter preme, il Milan si difende.  Secondo giallo per Ibrahimovic: espulso. Poi il belga trova il pari al 71′ su rigore. Si fa male l’arbitro Valeri: entra Chiffi. Magia di Eriksen al settimo minuto di recupero. Finisce 2-1 per i nerazzurri.

Stefan De Vrij e Zlatan Ibrahimovic (credit by Getty Images)

Cronaca in diretta

100′: Ammonito Hakimi per un brutto fallo su Krunic.

97′: GOL DELL’INTER! Magia su punizione di Eriksen dal limite dell’area, la sfera si infila sotto la traversa. 2-1

92′: Conte gioca la carta Young. Esce Kolarov.

91′: Lukaku protegge bene la palle spalle alla porta, si gira, diagonale di sinistro a lato.

Dieci minuti di recupero: il gioco era stato fermo 5 minuti per l’infortunio occorso all’arbitro Valeri.

90′: Triangolazione nello stretto da Lautaro e Lukaku, il portiere del Milan è prodigioso sul tiro del belga.

89′: Errore di disimpegno di Kessie, Lautaro Martinez recupera palla e calcia. Tararusanu è ancora reattivo.

88′: Eriksen sostituisce Brozovic.

88′: Sinistro di Vidal da buona posizione, palla sul fondo.

85′: corner di Kolarov, testa di Lukaku troppo centrale.

85′: Krunic e Castillejo in campo al posto di Kessie e Saelemaekers.

82′: Hakimi prova con il destro, Tatarusanu blocca.

La partita riprende dopo cinque minuti di stop.

L’arbitro ricorre alle cure dei sanitari ma non ce la fa. Al suo posto la direzione di gara viene affidata all’arbitro Daniele Chiffi della sezione di Padova.

75′: infortunio muscolare per l’arbitro Valeri. Gioco fermo

71′: GOL DELL’INTER. Rigore potentissimo di Lukaku, la palla tocca la parte bassa della traversa e va in rete. Pallone imprendibile per il portiere del Milan.

70′: Dopo aver consultato il Var, Valeri concede il rigore.

69′: Barella travolto in area da Leao. L’arbitro non fischia. Var in corso

67′: Esce Perisic, entra Lautaro Martinez.

66′: Hakimi la mette in mezzo, stacco di testa di Perisic di pochissimo alto.

La squadra di Pioli, in inferiorità numerica, fatica a uscire dalla propria metà campo.

59′: entra Rebic per Diaz, Pioli costretto a ridisegnare il Milan con un 4-4-1-1.

57′: ESPULSO IBRA! Fallo da dietro dello svedese su Kolarov, scatta il secondo giallo.

54′: Barella serve Hakimi che mette in mezzo per Lukaku. Colpo di tacco ravvicinato murato da Tomori in angolo.

52′: Fallo tattico di Brozovic su Leao. Ammonito anche il regista dell’Inter.

Parte forte l’Inter. Nei primi quattro minuti punizione pericolosa di Kolarov e poco dopo colpo di testa di Sanchez respinto da Tatarusanu.

46′: Hakimi rileva Darmian.

Primi 45′ divertenti, con occasioni da entrambe le parti. Decide una prodezza di Ibra al 31′. Per l’Inter due buone opportunità fallite da Lukaku e Sanchez.

Finisce il primo tempo, continuano le scintille tra il belga e lo svedese che vengono quasi alle mani. Animi molto tesi in campo all’entrata del sottopassaggio.

Scintille in campo, si scaldano gli animi tra Ibrahimovic e Lukaku. I due vengono sepaati dai compagni. L’arbitro Valeri estrae il cartellino giallo all’indirizzo di entrambi.

37′:  Vidal apre per Perisic, cross morbido nel cuore dell’area per Sanchez. Colpo di testa  e clamoroso salvataggio sulla linea della difesa di Theo Hernandez.

31′: GOL DEL MILAN! Ibrahimovic riceve palla in area decentrato sulla destra. Diagonale improvviso angolatissimo, Handanovic può solo osservare la palla toccare il palo interno e infilarsi in rete.

27′: Perisic sfonda sulla sinistra, ancora una volta il portiere del Milan si oppone.

24′: Lukaku riceve palla in area spalle alla porta. Resiste al pressing di Romagnoli e calcia verso la porta. Tatarusanu c’è. Sugli sviluppi dell’azione, lo stesso belga ci riprova con il sinistro ma il difensore milanista devia in angolo.

19′: Infortunio muscolare per Kjær, costretto a lasciare il campo. Dentro Tomori che debutta con la maglia del Milan.

Partita piacevole a San Siro, risultato fermo sullo 0-0.

12′: Milan vicino al gol. Cross di Leao da sinistra, Ibra con la spalla verso Diaz che manca di un soffio il tocco vincente sotto porta.

2′: Subito pericoloso il Milan. Destro di Leao dal limite, palla fuori di poco.

Fischio d’inizio dell’arbitro Valeri, il Derby è cominciato.

Inter-Milan: il tabellino live

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Kolarov (92′ Young); Darmian (46′ Hakimi), Brozovic (88′ Eriksen), Barella, Vidal, Perisic (67′ Lautaro Martinez); Lukaku, Sanchez. Allenatore: Conte.

A disposizione: Padelli, Radu, Hakimi, Gagliardini, Lautaro Martinez, Sensi, Ranocchia, Young, Eriksen, Bastoni, Pinamonti.

MILAN (4-2-3-1): Tatarusanu; Dalot, Kjær (19′ Tomori), Romagnoli, Theo Hernandez; Meite, Kessie (85′ Krunic); Saelemaekers (85′ Castillejo), Diaz (59′ Rebic), Leao (85′ Krunic); Ibrahimovic. Allenatore: Pioli.

A disposizione: A. Donnarumma, Jungdal, Calabria, Castillejo, Rebic, Hauge, Kalulu, Tomori, Maldini, Krunic.

Arbitro: Paolo Valeri di Roma 2. Assistenti: Stefano Del Giovane e Valerio Colarossi. Var: Banti. Assistente Var: Giacomo Paganessi.

Note: Espulso Ibrahimovic al 57′ per doppia ammonizione. Ammoniti Lukaku, Hakimi e Brozovic (I),  Rebic e Kjær (M).

RETI: Ibrahimovic (M) al 31′; Lukaku (I) su rigore al 71′; Eriksen (I) al 97′.

I precedenti

Inter e Milan si sfideranno per la 25esima volta in Coppa Italia: il bilancio delle gare giocate è di 10 vittorie rossonere, 7 successi nerazzurri e 7 pareggi.

Le ultime cinque partite tra Inter e Milan in Coppa Italia sono tutte state disputate nei quarti di finale e l’ultimo gol nerazzurro è quello di Roberto Baggio nella penultima sfida giocata il 27 gennaio del 2000 (1-1), gara di ritorno che è valsa il passaggio alle semifinali dopo il successo per 3-2 all’andata.

Un solo pareggio negli ultimi otto derby di Milano in tutte le competizioni (cinque successi nerazzurri e due rossoneri) – 0-0 nell’aprile 2018 in campionato – dopo che le due formazioni avevano concluso in parità quattro delle loro sei precedenti sfide.

Curiosità

Da segnalare una sfida particolare tra le due milanesi giocata durante la stagione 1980/81: in quell’anno il Milan militava in Serie B e si ritrovò nello stesso girone dei nerazzurri. Le partite terminarono con la vittoria dell’Inter all’andata e con un pareggio al ritorno. Mentre nell’84/85, la stracittadina era valida per conquistare un posto in finale. I rossoneri vinsero l’andata 2-1 e pareggiarono 1-1 al ritorno.

Alla fine degli Anni Novanta, entrambe le squadre sono state protagoniste di derby di Coppa Italia entusiasmanti. Nella stagione 1992/93, dopo aver pareggiato a reti bianche all’andata, il Milan passò il turno con un secco 3-0 nella gara di ritorno grazie alle reti di Papin (doppietta) e Gullit, mentre due anni più tardi l’Inter vinse la doppia sfida con due risultati speculari: 2-1.

Incredibile fu la partita contro la squadra di Gigi Simoni e di Ronaldo, quarti di finale del ’98: i nerazzurri vennero travolti 5-0 da parte della squadra allora allenata da Capello. A nulla servì il gol di Branca nell’1-0 finale nel match di ritorno.

Nella stagione 1999/2000 è stata l’Inter a passare il turno di coppa battendo i rossoneri 3-2 all’andata e pareggiando 1-1 al ritorno.

LEGGI ANCHE ——–> Coppa Italia, c’è Inter-Milan: tutto in una notte. La vigilia di Conte e Pioli