Sampdoria, il Trabzonspor si ritira per Jankto, ora la Turchia chiama Colley

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:36
0

La Sampdoria è alle prese con gli assalti di alcuni club per i propri gioielli, Jankto e Colley su tutti. Nel frattempo si cerca una nuova sistemazione per Bonazzoli.

Sampdoria Jankto
Il centrocampista della Sampdoria, Jakub Jankto (Credits: Getty Images)

E’ il mercato in uscita a tenere banco in casa blucerchiata. La società non ha intenzione di privarsi dei propri titolari, a meno che entro la fine del mese non arrivi un’offerta irrinunciabile. I nomi caldi sono quelli di Jankto e Colley, entrambi corteggiati dai club turchi.

LEGGI ANCHE: Sampdoria, torna di moda Ferrer e dalla Francia chiamano Leris

Sampdoria, Jankto non andrà al Trabzonspor

Nei giorni scorsi si è sparsa la voce di un contatto tra la Sampdoria e il Trabzonspor per l’esterno sinistro Jakub Jankto. Una trattativa difficile che il club turco sembra aver definitivamente abbandonato in queste ore. Per il suo centrocampista Ferrero vuole incassare più dei 15 milioni spesi due estati fa per acquistarlo dall’Udinese. E qui è nato il primo problema visto che il Trabzonspor, secondo i media turchi, avrebbe proposto solamente il prestito fino a fine stagione. Il resto lo ha fatto la volontà del giocatore che avrebbe rifiutato la destinazione.

Per una trattativa che si chiude, un’altra che potrebbe aprirsi. Il Fenerbache avrebbe chiesto informazioni alla Samp su Omar Colley. Il difensore centrale ha appena rinnovato il proprio contratto fino al 2025, ma non è incedibile. Anche in questo caso la valutazione del cartellino è ben oltre i dieci milioni, e senza un’offerta di questo genere, i dirigenti di Corte Lambruschini non lo lasceranno partire. Oltre al Fenerbache anche il Newcastle si starebbe muovendo per il gambiano che dopo qualche impaccio, si è preso la maglia da titolare della squadra di Ranieri.

Infine, sempre per il mercato in uscita, la Sampdoria sta cercando una nuova sistemazione per Federico Bonazzoli. Il Torino lo ha rispedito a Genova perché non utile alla causa, ma la presenza nella rosa blucerchiata di Torregrossa, Keita, Quagliarella e Gabbiadini, chiude ogni tipo di spazio all’ex Inter. Così ci pensa il Crotone che ha alzato il pressing e vorrebbe chiudere l’affare in prestito fino a fine stagione.