Calciomercato Ascoli, continua la rivoluzione in casa picena

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:45
0

L’Ascoli è tra le società più attive in questa sessione di calciomercato di riparazione. I piceni vogliono trovare soluzioni tattiche per risalire dall’ultimo posto in classifica di Serie B. Dopo i tanti acquisti è il momento delle cessioni. 

Ascoli, Abdelhamid Sabiri festeggia il gol su punizione alla Reggina, 20 ottobre 2020 (foto Instagram @abdelhamidsabiri)
Rivoluzione in casa picena (foto Instagram @abdelhamidsabiri)

Sono ore frenetiche per il calciomercato targato Ascoli. La società picena è ultima in classifica in Serie B ed è stata tra le più attive sul fronte acquisti di questa sessione invernale. Ben nove gli acquisti sul fronte entrate. Spicca Dionisi, ex bandiera del Frosinone e Pinna, terzino in prestito dal Cagliari. Ora la necessità per i bianconeri è sfoltire la rosa e vendere gli esuberi. Sono già arrivate le ufficialità delle prime cessioni ma è solo l’inizio. Scopri i dettagli.

LEGGI ANCHE ->Calciomercato Parma, passi avanti per Zirkzee: ecco le notività

LEGGI ANCHE ->Calciomercato Chievo Verona, attaccante cercasi

Le cessioni in casa Ascoli

Dopo le entrate è il momento delle manovre in uscita per la società marchigiana. Nella giornata di ieri sui propri canali ufficiali i bianconeri hanno comunicato una doppia cessione. E’ stato risolto consensualmente il contratto di Aly Malle, l’attaccante 22enne saluta i piceni dopo solo 2 presenze stagionali, fortemente condizionato da problemi muscolari. Si chiude dopo appena sei mesi l’avventura di Simone Sini nelle file dell’Ascoli, il difensore passa a titolo definitivo all’Alessandria, quest’anno finora 6 presenze per lui nella Serie B. Ma non finisce qui. Sono altri quattro i giocatori, come scrivono i media locali, che potrebbero salutare: tra questi gli attaccanti Vellios e Pierini. Gli arrivi dei vari Dionisi, Bidaoui e Stoian ha chiuso gli spazi per loro. Sul taccuino delle uscite da registare anche i nomi di  Tupta e Michele Cavion. Il tempo stringe per gli ascolani, in vista del prossimo impegno di campionato contro il Brescia. I marchigiani vogliono riaprire il discorso salvezza.

LEGGI ANCHE ->Juve, il 4-0 alla Spal vale la semifinale con l’Inter. Pirlo: “Ottimo approccio”

LEGGI ANCHE ->Chievo-Cittadella 2-1, altro successo per i gialloblu: cronaca e tabellino del match