Calciomercato Parma, passi avanti per Zirkzee: ecco le notività

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:38
0

Il Parma è attivo sul calciomercato: nel mirino c’è Zirkzee del Bayern Monaco. Le due squadre sono vicine ad un accordo: ecco i dettagli.

Zirkzee verso Parma
Joshua Zirkzee, giovane attaccante del Bayern Monaco (credit: Getty Images)

Il Parma cerca rinforzi in attacco. Il presidente Krause sta portando avanti in prima persona due trattative: quella per Denis Man e l’altra con il Bayern Monaco per Zirkzee. Sembra ormai essere lontano Cutrone del Wolverhampton, al momento più vicino all’Udinese. Ecco i dettagli sull’operazione con il club tedesco.

LEGGI ANCHE -> Parma, piace e non poco Dennis Man: trattativa ben avviata

Zirkzee-Parma: decide il Bayern

Joshua Zirkzee, punta olandese classe 2001 e alto 1.93 metri, è sempre più vicino a vestire la maglia del Parma. Il giovane attaccante interessa anche all’Everton di Ancelotti, ma nella giornata di ieri sembra esserci stato il sorpasso decisivo del club di Krause. La trattiva è ben avviata e si dovrebbe chiudere in prestito con un diritto di riscatto fissato a €15 milioni. Cosa manca? Il sì del Bayern, che sta facendo le ultime valutazioni prima di lasciar partire Zirkzee, ma non dovrebbero esserci problemi, come riportato dai giornalisti di Sky Sport Gianluca Di Marzio e Fabrizio Romano.

A fare la differenza è stato anche il ruolo che le due squadre offrivano a Zirkzee: i Toffees lo avrebbero preso come vice dell’intoccabile Calvert-Lewin, mentre a Parma avrebbe più possibilità di essere titolare, viste le difficoltà di Inglese e Cornelius, ancora a secco in campionato.

Chi è Zirkzee

La punta olandese si è messa in mostra durante la fantastica stagione 2019/2020 del Bayern Monaco campione di tutto. Ogni tanto è partito da titolare per far rifiatare Robert Lewandowski e i risultati sono stati ottimi: 9 presenze e 4 gol con 1 assist. Una curiosità: il primo gol è arrivato ad un minuto dal suo ingresso in campo. Quest’anno, però, lo spazio è poco: appena 5 presenze per un totale di 102 minuti e, per questo motivo, il Bayern Monaco pensa al prestito.