Empoli, Dionisi mette in guardia: “Con il Frosinone gara difficile”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:40
0

L’allenatore dell’Empoli Dionisi in conferenza stampa analizza l’incontro in programma domani al Castellani contro il Frosinone.

L’allenatore dell’Empoli Dionisi

Avversario di tutto rispetto, i ciociari cercheranno di mettere in difficoltà la capolista campione d’inverno al termine di un girone d’andata davvero fantastico. Niente però è stato fatto né deciso, come ribadito dal tecnico azzurro:

“La cosa che più mi ha colpito del mio Empoli – ha spiegato – è la voglia di dimostrare di essere squadra. Se siamo gruppo emergono di più le qualità individuali. Parlavamo di spirito di rivalsa e dobbiamo alimentarlo. Siamo campioni d’inverno ma conta poco, si riparte da un nuovo campionato. Gli ostacoli sono sempre dietro l’angolo e noi possiamo crescere. Ad esempio siamo rammaricati di aver buttato via una chance a Lecce”.

“È un peccato non avere tutti a disposizione domani ma sono convinto che chi giocherà farà bene. Zurkowski ha avuto un periodo difficile ma ha carattere e voglia di dimostrare, deve giocare tranquillo. Sabelli sta bene, si è messo a disposizione e siamo contenti di averlo. Parisi invece è a disposizione”.

Sul Frosinone: “La squadra di Nesta non ha perso la sua identità pur vivendo di alti e bassi. Hanno fatto un’andata come l’anno scorso dove hanno sfiorato la promozione in Serie A, in più sono maggiormente esperti rispetto a noi.

Non sarà facile ottenere un risultato positivo. Il girone di ritorno è un’altra storia”.