Entella, Vivarini e la sfida contro il Cosenza: “Partita delicata”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:18
0

La Virtus Entella di Vivarini gioca con il Cosenza ed è pronto a una sfida che sa di salvezza. L’incontro si disputerà in terra ligure e sarà una gara importantissima per entrambe. 

Vincenzo Vivarini
Vincenzo Vivarini presenta la sfida contro il Cosenza (foto credit Virtus Entella)

La conferenza di Vivarini prima di Entella-Cosenza

Vincenzo Vivarini arriva allo scontro diretto tra Entella e Cosenza con una gara piuttosto difficile. “Nonostante queste ultime vittorie conquistate la classifica non ci rende felici, bisogna continuare a lavorare e migliorare. Incontriamo una grande squadra che va oltre la classifica, gioca molto la palla. In linea di massima – commenta Vivarini – bisognerà non farli giocare e stare attenti ad alcuni calciatori”. Entrambe le squadre sono ferme a quota 17 punti, ma c’è da dire che durante gli ultimi incontri la compagine ligure si è imposta quattro volte su cinque match disputati.

Sfida salvezza

La continuità è l’idea da seguire e perseguire e questo lo sa bene il tecnico Vincenzo Vivarini. “Il risultato è figlio di quello che si fa in campo, il fattore casalingo può contare fino a un certo punto“.

Ultimi giorni di mercato e così il mister spera che tutto possa finire nel minor tempo possibile. “Ciò influisce e non poco nella mente di chiunque. I calciatori hanno un orecchio all’allenatore e un altro al procuratore. Di conseguenza non si ha la massima attenzione su cosa fare in campo. Dal nostro punto di vista – conclude – diciamo che abbiamo cambiato veramente molto poco. Fa sempre piacere ricevere i complimenti degli avversari: li contraccambiamo senza alcun ombra di dubbio. Occhiuzzi fa giocare veramente bene il Cosenza”.

Il video

Ecco la conferenza di Vincenzo Vivarini alla vigilia della gara tra Virtus Entella e Cosenza. Sfida in programma sabato 30 gennaio: fischio d’inizio fissato alle ore 14.