Milan su Douglas Costa: avviati i primi contatti

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:48
0

Indiscrezioni dicono che il Milan abbia avviato i primi contatti con l’entourage di Douglas Costa. Il brasiliano potrebbe presto tornare in Italia, ma stavolta non a Torino.

Un clamoroso ritorno. Questo potrebbe accadere alla Serie A. Uno dei giocatori simbolo della rinascita della Juventus è certamente Douglas Costa, talento brasiliano che nell’ultimo anno sta giocando in Germania al Bayern Monaco.

Il giocatore è scontento della sue esperienza in Bundesliga e il club dove attualmente milita ha già deciso di non voler esercitare il diritto di riscatto. La Juventus quindi dovrà guardarsi bene intorno, in quanto è ancora il proprietario del cartellino del calciatore.

Douglas Costa-Milan: si può fare

Un ritorno, dei quelli clamorosi, che sa di un Milan sempre più bianconero. Dopo le esperienze di Bonucci e Storari, ecco altri due juventini doc vestire la maglia del Diavolo. Mario Mandzukic, acquistato svincolatosi dal suo club, era proprio il rinforzo che Pioli cercava, e adesso affianco a Zlatan Ibrahimovic va a formare l’attacco più cattivo della Serie A.

L’altro nome è quello di Douglas Costa, classe 90′, che a suon di gol e grandi giocate si è fatto apprezzare dal popolo juventino. Idolo indiscusso dei tifosi, è stato ceduto l’estate scorsa al Bayern Monaco in prestito con diritto di riscatto. Ma il calciatore brasiliano è stato sfruttato poco: 19 presenze appena, un bottino davvero troppo risicato per un attaccante del suo calibro.

In Germania non è mai riuscito ad ambientarsi pienamente e il suo profilo Instagram è pieno di rimandi alla Vecchia Signora. Il giocatore è uno dei più attivi sui social anche perché si è fatto notare per la sua sfrenata passione per i videogiochi online.

Maldini però, a poche ore dalla chiusura del mercato, avrebbe in serbo un colpo in canna per avere il sì di Douglas Costa, la Juventus, proprietaria del cartellino, e il Bayern Monaco, che ha dichiarato apertamente che non ha intenzione di prolungare l’accordo all’attaccante.

Leggi anche——–> Milan, ecco l’11 del futuro: da Tomori a Maldini, tanta qualità in mezzo al campo