Chievo Verona, Aglietti: “Djordjevic e Gigliotti fuori, mi aspetto novità dal Pescara”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:33
0

Il tecnico del Chievo Verona, Aglietti, ha parlato in conferenza stampa della gara del 31 gennaio con il Pescara. Si tratta della partita di ritorno di Serie B, ma mentre i Clivensi non sono cambiati, gli avversari hanno attinto al mercato e saranno imprevedibili.

Chievo Verona, l'allenatore Alfredo Aglietti in conferenza stampa, 30 gennaio 2021 (foto © Chievo Verona)
Chievo Verona, l’allenatore Alfredo Aglietti in conferenza stampa, 30 gennaio 2021 (foto © Chievo Verona)

Dopo la vittoria 2-1 sul Cittadella grazie ai gol di Bertagnoli e De Luca, l’umore del Chievo Verona è molto alto. Lo conferma l’allenatore Alfredo Aglietti nella conferenza stampa di presentazione della gara con il Pescara: “La vittoria della settimana scorsa con il Cittadella è stata ottima. Ci fa molto piacere, ma dobbiamo renderci conto che ormai è alle spalle e dobbiamo andare avanti”.

Aglietti passa poi in rassegna l’elenco degli infortunati: “Rispetto alla scorsa settimana recuperiamo Joel Chukwuma Obi, mentre Filip Djordjevic ancora non sarà disponibile. Per Guillame Gigliotti l’incidente sembra meno grave di quello che in un primo momento avevamo temuto settimana scorsa. È una piccola contrattura, ma anche lui va ad allungare la lista dei non convocabili“.

Chievo Verona, Aglietti: “Incognita Pescara, il modulo sicuramente cambierà”

Aglietti poi spiega: “In queste partite ravvicinate, dove non si può avere sempre le prestazioni al 100%, insisto perchè i miei ci mettano sempre la testa. Il Pescara è una squadra nuova e giovane, dobbiamo anche aspettarci che domani cambino qualcosa a livello tattico. Sono in fondo alla classifica di Serie B e hanno bisogno di punti”.

Il tecnico Clivense non nasconde di aver già provato diverse soluzioni tattiche in allenamento, ma che poi spetterà ai titolari essere veloci a capire come interpretare la gara: “Dovremo essere bravi a leggere la partita e capire quali saranno i loro cambiamenti rispetto al 3-5-2, che non credo riproporranno. Sarà importante avere l’approccio giusto.


Leggi anche:

Aglietti: “Il mercato ha cambiato il volto al Pescara”

Si tratta della seconda partita in Serie B, dopo quella del girone d’andata del 26 settembre che finì 0-0. Aglietti commenta: “Rincontriamo il Pescara dopo la prima partita di campionato. Noi siamo più o meno gli stessi, loro hanno attinto qualcosa dal mercato. Hanno anche cambiato allenatore: ripeto, mi aspetto delle novità da parte loro”.

Aglietti riconosce anche il lavoro della sua squadra, che sta risalendo la classifica: “Noi siamo cresciuti molto, abbiamo anche sofferto e lavorato tanto. È un test importante per la consapevolezza della squadra. Voglio contare sulla continuità di prestazione, non dobbiamo avere cali di tensione dovuti al buon momento che stiamo vivendo”.

Poi continua: “Dovremo avere pazienza, sbagliare poco, cercare spazi anche dove non ce ne sono. Bisognerà concedere poco alle loro ripartenze, ce ne sono un paio che altrimenti potranno essere molto pericolosi. Bisognerà gestire bene il tutto. Sarà la prestazione collettiva a fare la differenza“.

 

View this post on Instagram

 

A post shared by A.C. ChievoVerona (@acchievoverona)