Juventus, Bentancur: “ora sto bene, oggi dovevamo solo vincere”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:20

Rodrigo Bentancur parla nel dopo partita della gara tra Sampdoria e Juventus terminata con la vittoria dei bianconeri 2-0.

Juventus Bentancur
Il centrocampista della Juventus Rodrigo Bentancur durante il match con la Samp (Credits: Getty Images)

Il centrocampista uruguaiano ha giocato una buona gara che regala sensazioni positive soprattutto per il futuro. Il ragazzo ha convissuto parecchio tempo con alcuni problemi fisici e proprio dalla condizione inizia la sua intervista post partita: “ho ritrovato la forma fisica che volevo, mi sento bene come tutti in mezzo al campo”. E questo sarà fondamentale nei prossimi venti giorni quando i bianconeri affronteranno una dietro l’altro tante gara tra Coppe e campionato. “Sarà un bel tour de force – spiega Bentancur – e noi dobbiamo pensare partita dopo partita, oggi per esempio dovevamo solo vincere e per fortuna lo abbiamo fatto”.

LEGGI ANCHE: Sampdoria-Juventus 0-2 tabellino, voti, cronaca, classifica

L’Intervista di Bentancur dopo Sampdoria-Juventus 0-2

Una vittoria importante che regala alla Juventus il terzo posto in classifica. La graduatoria però non è in cima ai pensieri del centrocampista a cui viene chiesto qualcosa di più tecnico. “Anche a me piacerebbe fare più lanci – ammette il giocatore a Sky Sport – ci stiamo lavorando in allenamento, anche Pirlo me lo chiede”. E fa bene perché proprio contro la Samp le azioni più pericolose della Juve sono arrivate grazie ai lanci alle spalle della difesa avversaria di Arthur.

A Sky Sport Bentancur parla anche del suo modo di tirare in porta: “mi fermo dopo ogni allenamento, calcio bene ma forse manca un po’ di fiducia in me stesso. Comunque io sono contento per i miei compagni quando segnano, noi centrocampisti dobbiamo fare giocare bene la squadra e cercare di far segnare gli altri”.

Oggi in rete sono andati Chiesa e Ramsey, altro centrocampista della batteria di Andrea Pirlo, insieme a d Arthur e McKennie “che stanno facendo bene e son contento per loro” dice Bentancur che continua “chi scende in campo vuole fare il meglio per la squadra”. Infine una domanda sul ruolo preferito: “mi piace fare il regista, ma anche da mezzala mi trovo bene perché arrivo di più in area. L’importante alla fine è giocare”.