Aglietti: “Vittoria preziosa. Ma non guardo la classifica”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:23
0

Il Chievo supera il Pescara 3-1 e resta in corsa per la promozione in Serie A. Primo tempo in equilibrio, poi i clivensi cambiano marcia e conquistano i tre punti. Le parole di mister Alfredo Aglietti dopo il successo: “Vittoria che ci dà fiducia. Ma non guardo la classifica”.

Alfredo Aglietti, allenatore del Chievo Verona (foto Getty Images)

Altri tre punti importanti per il Chievo Verona che mantiene la media promozione e resta nei quartieri alti della classifica. Contro il Pescara è arrivata una vittoria convincente, maturata nel secondo tempo dopo che i primi 45 minuti si erano conclusi sull-1-1.

Soddisfatto a fine gara mister Alfredo Aglietti che ha speso parole di apprezzamento nei confronti dei suoi giocatori.

Aglietti: “Vittoria preziosa”

“Questa è una vittoria anche più preziosa e importante di quella con il Cittadella. Siamo partiti benissimo ma poi si è visto che eravamo un po’ stanchi. Temevo questa gara, anche a livello mentale non era facile recuperare le energie. Dopo il pari del Pescara abbiamo preso in mano l’inerzia della gara, il gol a inizio secondo tempo ci ha dato una grossa mano”, ha commentato nel post-partita.

I complimenti ai suoi giocatori

“Questo gruppo l’ho elogiato tante volte, oggi si è capito perché parlo così di questi ragazzi. Non è mai facile vincere, in questi dieci giorni abbiamo fatto un cammino importante. Godiamoci questo momento, la classifica non la guardo. Ma è chiaro che vittorie come questa ti danno fiducia”.

La rete di Palmiero

Splendida l’azione corale del Chievo che ha sbloccato il risultato al 5′ porta la firma di Luca Palmiero, autore della sua prima rete stagionale.

“Oggi Palmiero ha fatto gol, se non sbaglio è il quindicesimo o sedicesimo giocatore diverso che va in rete quest’anno. Ma tutta l’azione è stata molto bella”, riconosce il tecnico dei clivensi.

Aglietti: “Non guardo la classifica”

Con questo successo, il Chievo continua l’inseguimento all’Empoli: i toscani sono primi in classifica con sei punti di vantaggio sui veronesi.

“Oggi ho fatto tanti cambi perché oggi eravamo stanchi, ci sarebbe stato bisogno di 7-8 sostituzioni. Per fortuna ora c’è una settimana di lavoro, dobbiamo gestirla bene. Siamo contenti di questo periodo e degli ultimi dieci giorni. Però non ci dobbiamo accontentare e dobbiamo andare avanti e continuare a migliorare e crescere perché ne abbiamo la possibilità”.

“La classifica? Non la guardo. Però è chiaro che vittorie come queste ti danno molta fiducia”, ha concluso Aglietti.

Mogos: “Ci provo sempre”

Vasile Mogos è stato l’autore del pesantissimo gol del 2-1 a inizio ripresa.

“Mio padre mi diceva sempre di calciare quando c’è la possibilità di farlo. Ci ho creduto e il tiro è andato a buon fine. Il calcio è come la vita: se non ci provi non vai da nessuna parte. Questo fa parte della mia mentalità e anche della mentalità della squadra in ogni partita”.

“Durante la settimana ci siamo detti di avere pazienza, siamo una squadra forte che ama palleggiare, sono contento che il primo gol sia arrivato così. Ci proviamo sempre in settimana, questo è l’emblema che il lavoro paga”.

LEGGI ANCHE —> ChievoVerona-Pescara 3-1, risultato finale, tabellini e highlights