Atalanta-Lazio, primo tempo 0-1: colpo di biliardo di Marusic, esordio Musacchio

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:54
0

Il primo tempo della partita di Serie A Atalanta-Lazio vede la rivincita dei biancocelesti dopo l’eliminazione dalla Coppa Italia del 27 gennaio. Un tiro a giro di Marusic porta subito gli ospiti in vantaggio al 2′, mentre i padroni di casa si risvegliano solo prima del fischio della fine del primo tempo.

Lazio, da sinistra: Adam Marusic festeggia il suo gol all'Atalanta con Luis Alberto e Joaquin Correa, 31 gennaio 2021 (foto di Miguel Medina/AFP via Getty Images)
Lazio, da sinistra: Adam Marusic festeggia il suo gol all’Atalanta con Luis Alberto e Joaquin Correa, 31 gennaio 2021 (foto di Miguel Medina/AFP via Getty Images)

Come da attese, la partita Atalanta-Lazio sarà un incontro dove entrambe le formazioni rimarranno aperte a qualsiasi risultato fino all’ultimo minuto: il primo tempo, però, finisce male per i nerazzurri, che portano in campo una prestazione insufficiente. L’unica azione che impegna il portiere avversario Reina è il tiro di testa di Zapata al 43′. Per il resto, sono gli ospiti a prendersi la rivincita.

Il centrocampista Marusic rende subito chiaro che la gara di Serie A non finirà a reti bianche: a soli due minuti dal fischio d’inizio, il suo destro a giro va a spolverare il palo più lontano e segna lo 0-1. Qualche dubbio riguardo al portiere Gollini, che gioca con il cappellino perchè si trova con il sole negli occhi e potrebbe non aver visto il pallone.

Il tecnico Inzaghi sprona i suoi a giocare più alti e non chiudersi in difesa del risultato positivo raggiunto. Ci sono lamentele anche da parte del nerazzurro Josip Ilicic, che chiede ai compagni di passargli di più la palla e poi va a cambiarsi le scarpette a bordocampo. In questa fase sono i biancocelesti a condurre il gioco, con i nerazzurri che non hanno ancora costruiti un’azione da rete.


Leggi anche:

La punizione di Milinkovic-Savic è molto pericolosa, ma finisce fuori di poco. C’è anche un gesto di fair play da parte di Lazzari: mentre la panchina della Lazio si alza tutta in piedi chiedendo il calcio di rigore, il centrocampista della Lazio spiega che in realtà è stato lui a scivolare in area avversaria, lo stesso problema lamentato minuti prima anche da Ilicic.

Al 37′ c’è subito l’occasione dell’esordio per Musacchio, che entra in sostituzione di un Patric che esce si toccandosi il ginocchio. Mentre nella panchina dell’Atalanta si scalda Malinovskyi, il tecnico Gasperini cambia il settore offensivo schierando come punta solo Zapata ed invertendo la posizione di Ilicic con quella di Miranchuk.